Punto antico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gigliuccio

Il punto antico non è solo un punto, bensì un preciso stile di ricamo risalente al 1400, quando veniva utilizzato tradizionalmente come ricamo "semplice" per ornare la biancheria per la casa e anche la biancheria personale.

Il punto antico è una tecnica di ricamo a fili contati da eseguire su tessuto a trama visibile e regolare. La tessitura è regolare quando trama e ordito hanno la stessa riduzione, cioè in 1 cm2 di tessutovi sono lo stesso numero di fili, sia per l'orizzontale che per il verticale. Un lino 10x10, conta dieci fili per cm² (trama molto larga), un lino 22x22 (trama fitta) contiene ventidue fili per cm2. Per la realizzazione della tecnica a punto antico è opportuno scegliere una trama che può andare da 11x11 a 15x15 fili, o usare bisso, ma anche canapa o juta, ovviamente la scelta è in ragione dell'effetto artistico che si vuole ottenere. La decorazione a punto antico, molto lineare e sobria, si basa sull'alternarsi di vuoti (come le sfilature o gli ajourés) e pieni nella forma di disegni geometrici a punto reale a volte un po' rigidi ma sempre molto aggraziati ed eleganti a cui si aggiungono punti a rilievo come il punto vapore o il punto riccio, e punti di finitura come il punto erba, quadro, cordoncino e altri. Di conseguenza i punti che si utilizzano sono molti, ognuno con una particolare funzione (riempimento, trasparenza, rilievo, definizione delle forme).

Punto antico puntiPNG.PNG

Alcuni punti[modifica | modifica wikitesto]

Nella figura a destra i punti sono indicati: punto quadro, cordoncino, gigliuccio, punto reale o piatto, punto vapore, sfilato, retini, punto rodi, punto riccio.

Particolarmente interessante l'uso del punto reale che si esprime in moduli geometrici utilizzabili come i pezzi di un tangram in modo da formare composizioni diverse.

Utilizzo[modifica | modifica wikitesto]

A punto antico si ricamano capi di preziosi corredi di nozze: lenzuola, biancheria per la tavola, asciugamani per il bagno, ma anche altri complementi d'arredo per la casa quali tende o coprivassoi, o piccoli oggetti come bomboniere. Tali oggetti non sono molto diffusi soprattutto perché sono sempre esclusivi e richiedono un paziente lavoro manuale che li rende molto costosi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Bruna Gubbini; Il Punto Antico interpretato da Bruna Gubbini; Edizioni Punto Antico - 2001
  • Giuliana Buonpadre; Gli antichi: punto antico in Veneto. On line
  • Maria Pia Gaiart; Sfilati semplici e composti. On line

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Moda Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moda