Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Punch-Out!! (videogioco 1987)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Punch-Out!!
videogioco
PunchOutCover.PNG
Copertina della versione Punch-Out!! featuring Mr. Dream.
Titolo originale Panchi-Auto!!
Piattaforma Nintendo Entertainment System
Data di pubblicazione 1987
Genere Pugilato
Sviluppo Nintendo R&D3
Pubblicazione Nintendo
Ideazione Genyo Takeda
Modalità di gioco Singolo giocatore
Periferiche di input Joypad
Supporto Cartuccia
Distribuzione digitale Virtual Console
Seguito da Super Punch-Out!!

Punch-Out!! (パンチアウト!! Panchi-Auto!!?), conosciuto anche come Mike Tyson's Punch-Out!!, è un videogioco sportivo di boxe, sviluppato da Nintendo R&D3 e pubblicato da Nintendo su NES nel 1987. È stato commercializzato per Virtual Console il 30 marzo 2007 in Europa, il 3 aprile 2007 in Giappone e il 16 aprile 2007 in America. Si tratta del terzo titolo nella serie di Punch-Out!!. Il gameplay eredita molti elementi dai precedenti Punch-Out!! e Super Punch-Out!!. Questo gioco ruota attorno al personaggio di Little Mac, pugile alle prime armi che deve sconfiggere vari pugili da tutto il mondo per ottenere il titolo di campione.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Genyo Takeda, già produttore dell'arcade Punch-Out!!, decise di realizzare una trasposizione del gioco sulla console NES. In confronto alla macchina arcade, l'hardware del NES era meno potente, e il team di sviluppo capì che una trasposizione diretta era irrealizzabile. Takaeda e il suo team trovarono alcune soluzioni per ovviare questo problema. Invece di rendere il corpo del personaggio trasparente per poter vedere l'avversario, si decise semplicemente di rimpicciolire la sua immagine. Al contrario, l'immagine degli avversari venne ingrandita a dismisura. Nuove aggiunte rispetto alla versione arcade furono una semplice trama, musiche di sottofondo durante gli incontri, scene d'intermezzo e un sistema di password per memorizzare i propri progressi. Venne inoltre introdotto un protagonista, chiamato Little Mac a causa della sua bassa statura. La versione del gioco nota come Mike Tyson's Punch-Out!! presentava inoltre Mike Tyson come boss finale. Il presidente di Nintendo America del tempo, Minoru Arakawa, decise di inserire Tyson dopo averlo visto combattere in un incontro di boxe, rimanendo impressionato dalla sua forza e dalla sua tecnica.[1]. Nel 1990, con la scadenza dei diritti per utilizzare l'immagine di Tyson, la Nintendo decise di non rinnovare la licenza e di tornare ad utilizzare, come avversario finale, il pugile fittizio Mr. Dream, già presente nella versione originale del gioco. Pertanto, la rimozione del nome e dell'immagine di Mike Tyson, a differenza di quel che si può pensare, non ha niente a che vedere con le sue vicende giudiziarie, che sarebbero iniziate solo nel 1991.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Immagine di gameplay. Little Mac mette al tappeto Glass Joe

In Punch-Out!!, il giocatore controlla il pugile Little Mac sul ring. Il gioco richiede dei buoni riflessi, in modo da riuscire a schivare in tempo i colpi dell'avversario. Prima di sferrare il loro colpo, gli avversari lampeggiano, dando al giocatore il tempo di schivare e contrattaccare subito dopo. Man mano che si va avanti, gli avversari diventano sempre più veloci, e il lasso di tempo in cui lampeggiano diventa sempre più breve.

Al contrario dei suoi avversari, Little Mac ha un repertorio di mosse ridotto, limitato a dei diretti laterali, dei ganci laterali e un potentissimo montante. Il montante può essere eseguito solamente dopo aver ottenuto una stella, ottenibile solamente contrattaccando con giusto tempismo un colpo dell'avversario. Come tecniche difensive, Little Mac può schivare a destra e sinistra, abbassarsi o parare.

L'energia dei pugili viene rappresentata da una barra che, quando raggiunge lo zero, fa cadere al tappeto il personaggio; se il pugile si rialza, questa viene ripristinata per una minima parte. A fianco della barra dell'energia di Little Mac compare anche un indicatore con dei cuori: il loro numero scende di tre unità quando si viene colpiti, mentre scende di una quando si para un attacco o quando si sferra un colpo a vuoto. Se numero di cuori si esaurisce, Little Mac diventa di colore rosa e appare esausto: in questo frangente, Mac non può attaccare, ma solo difendersi, Per riacquistare dei cuori, e quindi la possibilità di tornare ad attaccare, è sufficiente riuscire schivare alcuni colpi dell'avversario.

Un match può finire per Knockout, se un pugile mandato al tappeto non è in grado di rialzarsi in dieci secondi, per "K.O. tecnico", se viene mandato al tappeto per tre volte nel corso di un round, o per decisione ai punti, se si giunge al termine dei tre round.

Quando si conquista un titolo, il giocatore viene premiato con una cutscene che mostra Little Mac mentre si allena per le strade di New York; al termine della sequenza, viene fornita una password che consente di riprendere la partita all'inizio del nuovo circuito, senza dover ripetere tutti gli incontri precedenti. Quando il giocatore perde un incontro, gli viene data la possibilità di ritentare contro lo stesso avversario; se perde due volte di seguito, Little Mac scenderà di un posto in classifica, mentre se si perde una terza volta, anche non consecutiva, la partita finisce. Durante la sfida finale, invece, la sconfitta causa automaticamente il game over. Al termine della partita, è comunque possibile ricominciare immediatamente il gioco a partire dal primo incontro del circuito a cui si era arrivati, senza dover inserire la password.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profile: Minoru Arakawa, N-Sider, 2 gennaio 2003. URL consultato il 9 maggio 2009.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi