Publio Cornelio Scipione Barbato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Publio Cornelio Scipione Barbato
Dittatura306 a.C.

Publio Cornelio Scipione Barbato (latino: Publius Cornelius Scipio Barbatus) (... – ...) è stato un politico romano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu nominato dittatore nel 306 a.C., in assenza dei consoli Quinto Marcio Tremulo e Publio Cornelio Arvina, impegnati contro i Sanniti, per indire le nuove elezioni consolari[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie