Ptilinopus richardsii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Colomba frugivora corona argentata
PtilopusRhodostictusKeulemans.jpg
Ptilinopus richardsii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Columbiformes
Famiglia Columbidae
Sottofamiglia Raphinae
Tribù Ptilinopini
Genere Ptilinopus
Specie P. richardsii
Nomenclatura binomiale
Ptilinopus richardsii
Ramsay, 1882

La colomba frugivora corona argentata (Ptilinopus richardsii Ramsay, 1882) è un uccello della famiglia dei columbidi, endemico delle Isole Salomone.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La colomba frugivora corona argentata è endemica delle Isole Salomone dove è diffusa nell'isola Rennell, la vicina isola Bellona e nelle piccole isole al largo della costa dell'isola Makira(dove si possono trovare isolati esemplari): Malaupaina, Malaulalo, Ugi(Uki) e Owaraha(Santa Ana).[3] L'habitat naturale è limitato alle foreste di pianura delle piccole isole coralline, che includono anche le foreste dell'isola Rennell gravemente danneggiate dagli uragani; su Ugi, vivono e nidificano anche su alberi isolati situati a grande distanza dalle principali aree boschive.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

È un uccello che può sembrare piuttosto grande nel suo ambiente naturale, è un uccello di medie dimensioni con una coda corta e il corpo tozzo. L'esemplare maschio adulto misura 21-22 centimetri, invece, la femmina adulta misura 20,5-22 centimetri. Questa colomba può raggiungere i 99 grammi di peso.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Gli adulti possono essere facilmente riconoscibili dalla loro corona grigio-argenteo che è circondata da un bordo giallastro sfocato. Le parti superiori del corpo sono di colore verde scuro con evidenti macchie rosa sulla schiena e sulle scapolari, più in particolare quelle terziarie, che sono visibili in quasi tutte le posizioni. Le medie e le grandi copritrici sono verde-blu scuro con i bordi verde brillante. Il petto è di colore grigio-verde ed è "scavato" da profondi "solchi" a causa delle piume biforcute che lo compongono. Il ventre è di colore arancione brillante, ed è presente una sfumatura giallastra sui fianchi, sulle cosce e sugli stinchi. Le piume sono di colore arancione brillante e la parte inferiore della coda è grigia con una banda terminale giallina. La parte inferiore delle ali è grigio scuro con copritrici grigio cenere. L'iride è di colore arancione-rosso con un sottile anello orbitale verdastro o dorato, il becco è verde con sfumature viola e giallastre. I tarsi e le zampe sono rossastri. Le femmine assomigliano ai maschi, ma hanno un piumaggio più opaco. I giovani sono più verdi, con frange gialle sulle parti superiori. Non hanno la corona grigia e il ventre è di colore giallo brillante, con poche piume di colore arancione.[3]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono state descritte 2 sottospecie:[2]

  • P. r. richardsii Ramsay, EP, 1882 - diffusa al largo della costa dell'isola Makira, nelle isole Ugi(Uki), Owaraha(Santa Ana), Malaupaina e Malaulalo;
  • P. r. cyanopterus Mayr, 1931 - diffusa nelle isole Rennell e Bellona.[3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

La colomba frugivora corona argentata è spesso vista da sola, in coppia o in piccoli stormi. Si riuniscono in grandi stormi per mangiare sugli alberi. Questi uccelli sono spesso avvistati su posatoi situati ad un'altezza elevata, e più precisamente sui rami nudi che sporgono dalla canopia. Essi volano velocemente sopra le cime degli alberi con un portamento molto caratteristico, gonfiano il petto e chinano la testa in giù. Si presume che sia un uccello sedentario ma può compiere delle rapide migrazioni da un'isola all'altra con un volo diretto.[3]

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di bacche e di frutti che becca direttamente sui rami della canopia superiore.[3]

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Durante il corteggiamento, che è stato osservato su Rennell a marzo, i maschi eseguono un inchino e inseguono la femmina di ramo in ramo di un grande albero. Il nido è una costruzione tipica dei piccioni: si tratta di una piattaforma fragile, costruita con rami intrecciati posta su un albero o arbusto ad una altezza compresa tra i 4 e i 6 metri dal suolo. La femmina depone un unico uovo bianco.[3]

Verso[modifica | modifica wikitesto]

Il verso è un "whooooowu-whooohu, oom-Whoo, Whoo-oom".[3]

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante il suo areale sia estremamente limitato, circa 770 chilometri quadrati, questa specie è molto comune in tutto il suo territorio. La popolazione globale sembra stabile in assenza di minacce reali. La colomba frugivora corona argentata è classificata dalla IUCN Red List come specie a rischio minimo di estinzione (Least Concern).[3][1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2016, Ptilinopus richardsii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017. URL consultato il 15 luglio 2017.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Columbidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 26 dicembre 2015.
  3. ^ a b c d e f g h i j David Gibbs, Pigeons and Doves: A Guide to the Pigeons and Doves of the World, A&C Black, 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli