Ptelea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ptelea
Informazioni generali
Nome ufficiale (GRC) Πτελέα
Dipendente da Antica Atene, tribù Eneide, trittia dell'asty
Amministrazione
Forma amministrativa Demo
Rappresentanti 1 buleuta
Cartografia
Greece (ancient) Attica Demos II-it.svg
Mappa dei demi dell'antica Attica

Ptelea (in greco antico: Πτελέα, Pteléa) era un demo dell'Attica. Non se ne conosce con esattezza la posizione ma probabilmente si trovava nella valle del Cefiso, presso la moderna Egaleo, a nord della via Sacra e ad ovest di Atene.

Il demo era piuttosto piccolo. Probabilmente il suo nome deriva da Pteleo, l'amante di Procri, che sarebbe stato anche il protettore del demo: in una variante del mito, la fuga verso Creta della dea sarebbe stata causata dalla scoperta del suo amore segreto da parte del marito Cefalo. Il nome potrebbe derivare anche dalla pianta dell'olmo. Ptelea fu l'ambientazione della commedia Heros di Menandro.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti secondarie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia