Psilopogon flavifrons

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Barbetto frontegialla
Yellow-fronted Barbet at Bodhinagala.jpg
Barbetto frontegialla
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Piciformes
Famiglia Megalaimidae
Genere Psilopogon
Specie P. flavifrons
Nomenclatura binomiale
Psilopogon flavifrons
(Cuvier, 1816)
Sinonimi

Megalaima flavifrons

Nomi comuni

barbetto frontegialla

Il barbetto frontegialla (Psilopogon flavifrons (Cuvier, 1816)) è un uccello della famiglia dei Megalaimidi, endemico dello Sri Lanka.[1]

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il suo habitat sono le foreste umide subtropicali e tropicali, zone umide, piantagioni e giardini rurali fino a un'altitudine di 2 000 m.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha un piumaggio verde con una corona gialla sul capo e macchie blu sotto gli occhi, sulla gola e sul mento. È lungo 21–22 cm e pesa 57–60 g. Si nutre di bacche, frutti e occasionalmente insetti. Nidifica in un buco di un albero, dove depone 2-3 uova.[2]

Nello Sri Lanka, questo uccello è noto come mukalang kottoruwa in lingua singalese. L'animale è presente sul francobollo postale da 5 rupie dello Sri Lanka.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli