Psi Andromedae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Psi Andromedae Aa
Andromeda constellation map.svg
Mappa della costellazione di Andromeda
Classificazione supergigante gialla
Classe spettrale 8Ib+B8IV
Distanza dal Sole 979 anni luce[1]
Costellazione Andromeda
Redshift -0,000083 ± 0,000003
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 23h 46m 02,0466s
Declinazione +46° 25′ 12,993″
Lat. galattica 111,3428°
Long. galattica -14,9745°
Dati fisici
Raggio medio 46[2] R
Massa
Luminosità
1225[2] L
Metallicità 126% del Sole
Età stimata 79 milioni di anni[3]
Dati osservativi
Magnitudine app. 4,98
Magnitudine ass. -2,42[1]
Parallasse 2,49 ± 0,92 mas
Moto proprio AR: 9,05 ± 0,71 mas/anno
Dec: -6,25 ± 0,56 mas/anno
Velocità radiale -24,8 ± 0,9 km/s
Nomenclature alternative
GC 32988, IDS 23411+4552 A, SAO 53355, GCRV 14879, IRC +50477, 2MASS J23460204+4625129, TD1 30069, AG +46 2192, GSC 03638-02516, N30 5212, TYC 3638-2516-1, BD +45 4321, HD 223047, PLX 5753, UBV 20421, CCDM J23461+4624A, HIC 117221, PMC 90-93 1157, UBV M 27229, CSI +45 4321 1, HIP 117221, PPM 64635, WDS J23460+4625, FK5 1622, HR 9003, ROT 3448

Coordinate: Carta celeste 23h 46m 02.0466s, +46° 25′ 12.993″

Psi Andromedae (ψ And / ψ Andromedae) è un sistema stellare di magnitudine 4,98 situata nella costellazione di Andromeda. Il sistema, dominato da una stella supergigante gialla, dista circa 1000 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione è fortemente boreale e ciò comporta che la stella sia osservabile prevalentemente dall'emisfero nord, dove si presenta circumpolare anche da gran parte delle regioni temperate; dall'emisfero sud la sua visibilità è invece limitata alle regioni temperate inferiori e alla fascia tropicale. La sua magnitudine pari a 5 fa sì che possa essere scorta solo con un cielo sufficientemente libero dagli effetti dell'inquinamento luminoso.

Il periodo migliore per la sua osservazione nel cielo serale ricade nei mesi compresi fra fine agosto e dicembre; nell'emisfero nord è visibile anche fino alla metà dell'inverno, grazie alla declinazione boreale della stella, mentre nell'emisfero sud può essere osservata limitatamente durante i mesi della primavera australe.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella principale è una supergigante gialla di magnitudine assoluta -3,04; altre 4 stelle sono poste visualmente nelle vicinanze della componente principale, tuttavia solo le componenti denominate Ab e Ac, relativamente vicine ad Aa (la supergigante), sembrano legate gravitazionalmente ad essa, quindi molto probabilmente Psi Andromedae è una stella tripla[2].

Non si hanno notize certe per la componente Ab, mentre Ac pare essere una stella bianca di sequenza principale di classe B8 o A0, che brilla di magnitudine 8,1. Questa componente, nonostante abbia una massa 2,75 volte quella del Sole, un raggio 2,5 volte e una luminosità 65 volte superiore, viene in buona parte offuscata dalla luminosa e vicina supergigante. Ab invece dista all'incirca 125 UA dalla componente principale, e le orbita attorno in 475 anni, mentre Ab, a 90 UA da Aa, orbita in 375 anni[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  2. ^ a b c d Jim Kaler, Psi Andromedae, Università dell'Illionois, 18 dicembre 2015.
  3. ^ a b Sidney B. Parsons, New and Confirmed Triple Systems with Luminous Cool Primaries and Hot Companions, in The Astronomical Journal, vol. 127, nº 5, May 2004, pp. 2915–2930, Bibcode:2004AJ....127.2915P, DOI:10.1086/383546.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni