Pseudorapidità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La pseudorapidità tende ad infinito quando l'angolo tende a zero. In fisica delle particelle l'angolo è misurato rispetto all'asse del fascio.

In fisica delle particelle, la pseudorapidità, è una coordinata spaziale comunemente usata per descrivere l'angolo relativo tra una particella e l'asse del fascio. È definito come

dove è l'angolo tra il momento della particelle e l'asse del fascio. In termini di momento, la pseudorapidità può essere scritta come

Quanto la traiettoria della particella tende alla velocità della luce, o nell'approssimazione che la massa della particella sia nulla, numericamente la pseudorapidità si avvicina alla definizione di rapidità,

qui è la componente del momento lungo l'asse del fascio. (Questo differisce significativamente dalla definizione di rapidità in relatività speciale, che usa al posto di .) Tuttavia, la pseudorapidità dipende solo dall'angolo polare della traiettoria della particella e non dalla sua energia.

Nei collisori adronici, la rapidità (o la pseudorapidità) è preferita rispetto all'angolo polare poiché, in maniera approssimativa, la produzione di particelle è costante in funzione della rapidità. Si parla di direzione in avanti riferendosi alla regione che è vicina all'asse del fascio ad alti .

La differenza della rapidità di due particelle è invariante per boost lungo l'asse del fascio.

La pseudorapidità è dispari rispetto a °.

Pseudorapidity.svg