Provincia di Annobón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Annobón
provincia
(ES) Provincia de Annobón
Annobón – Bandiera
Localizzazione
StatoGuinea Equatoriale Guinea Equatoriale
Amministrazione
CapoluogoSan Antonio de Palé
Lingue ufficialispagnolo
Territorio
Coordinate
del capoluogo
1°25′S 5°38′E / 1.416667°S 5.633333°E-1.416667; 5.633333 (Annobón)Coordinate: 1°25′S 5°38′E / 1.416667°S 5.633333°E-1.416667; 5.633333 (Annobón)
Altitudine56 m s.l.m.
Superficie17 km²
Abitanti5 314 (cens. 2015)
Densità312,59 ab./km²
Distretti1
Comuni1
Sottodivisioni ulteriori3
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2GQ-AN
Cartografia
Annobón – Localizzazione

La provincia di Annobón (dal portoghese Ano Bom) è una delle sette province della Guinea Equatoriale, di 5.314 abitanti, che ha come capoluogo San Antonio de Palé.

La provincia è costituita dall'isola di Annobón, fa dunque parte della regione insulare della Guinea Equatoriale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Annobón.

La provoncia è costituita dall'isola di Annobón, geograficamente e l'unica isola a trovarsi nell'emisfero sud, del'Oceano Atlantico, a sud del Golfo di Guinea vicina di São Tomé e Príncipe (a solo 110 km a sud ovest), e a circa 350 km ad ovest delle coste africane del Gabon.

Si trova tra 1°26'07" S e 5°37'51" O.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1470 Diego Ramirez de la Diaz avvistò per la prima volta l'isola e la chiamò San Antonio de Palé
  • 1473 Fu scoperta dai portoghesi il primo di gennaio
  • 1474 Primo insediamento a maggioranza di africani provenienti dall'Angola attraverso la colonia portoghese di San Tomé. Questi schiavi sono considerati i primi membri della società annobonese
  • 1778 Col trattato di El Pardo la Spagna riacquistò una base per il commercio di schiavi africani con l'acquisizione dell'isola insieme alle isole portoghese di Bioko e ad altri territori sulla terraferma tra il fiume Niger e il fiume Ogoue. Questi possedimenti erano amministrati da Buenos Aires.
  • 1801 Gli inglesi eressero un forte a San Antonio
  • 1827 Legalizzazione del forte attraverso un contratto di locazione da parte del governo spagnolo. La base fu utilizzata dagli inglesi per sopprimere la tratta degli schiavi.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica
Censimento
anno
Popolazione

1983
1994
2001 5.008

La popolazione nel 2001, era di 5.008 abitanti, secondo la Direzione Generale di Statistica della Guinea Equatoriale.

La popolazione della provincia è un mix di popolazione di origine portoghese, spagnola ed angolana. Il comune sentimento anti-spagnolo, legato con la lontananza dalla madrepatria e, allo stesso tempo, la vicinanza con São Tomé e Príncipe, ha contribuito a preservare il forte legame culturale col Portogallo. Nonostante la lingua ufficiale sia lo spagnolo, sull'isola è parlato l'annobonese (Fá d'Ambô), un creolo basato sul portoghese.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Suddivisioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è costituita dai seguenti comuni e distretti[1].

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

  • Annobón

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

  • Annobón (con 3 Consigli di Villaggio)

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]