Prova e sbaglia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'espressione prova e sbaglia (in inglese trial and error ossia, letteralmente, tentativo ed errore) denota un metodo euristico che mira a trovare una soluzione a un problema effettuando un tentativo e verificando se ha prodotto l'effetto desiderato. In caso positivo il tentativo costituisce una soluzione al problema altrimenti si prosegue effettuando un diverso tentativo.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Alcune caratteristiche del metodo prova e sbaglia sono le seguenti.

  • È orientato alla soluzione: non si propone di scoprire perché un tentativo funziona ma si limita a cercarlo.
  • È specifico del problema in esame: non ha alcuna pretesa di generalizzazione ad altri problemi.
  • Non è ottimale: si limita in genere a trovare una sola soluzione che di solito non sarà la migliore possibile.
  • Non richiede una conoscenza approfondita: si propone di trovare una soluzione ad un problema di cui magari si conosce poco o nulla.

È possibile usare il prova e sbaglia per trovare tutte le soluzioni o la migliore soluzione nel caso in cui ne esista un numero finito. In tal caso, anziché fermarsi al primo tentativo che ha fornito un esito desiderato, se ne prende nota e si continua nei tentativi fino a trovare tutte le soluzioni. Alla fine queste vengono confrontate sulla base di un dato criterio che determinerà quali tra esse è da considerarsi la migliore.

Esempi[modifica | modifica wikitesto]

Il prova e sbaglia rappresenta tradizionalmente il principale metodo di ricerca di nuovi farmaci come gli antibiotici. Gli scienziati provano a caso le sostanze chimiche fino a quando ne trovano una con l'effetto desiderato. In una versione più sofisticata essi limitano i tentativi a una stretta gamma di sostanze chimiche ritenute più idonee al caso usando la cosiddetta tecnica di relazione struttura-attività.

Il prova e sbaglia è comunemente associato alla risposta adottata da un giocatore in un videogioco: quando si trova alle prese con un ostacolo o con un boss, il giocatore spesso ricorre a diverse strategie per superare l'ostacolo o sconfiggere il boss le quali vengono attuate fino a quando ha la meglio oppure è costretto ad abbandonare il gioco.

Anche negli sport di squadra si ricorre al prova e sbaglia per qualificarsi o per accedere ai play-off adottando differenti strategie, schemi di gioco, formazioni e così via nella speranza di sconfiggere tutti gli avversari fino alla vittoria finale. Questo metodo diventa cruciale quando bisogna raggiungere per primi un certo numero di vittorie al fine di accedere alla fase successiva: in tal caso la squadra che perde può tentare nuove strategie per avere la meglio sull'avversario ammesso che non sia già stata eliminata.

Lo stesso metodo scientifico contiene in sè gli elementi del prova e sbaglia nella formulazione e verifica delle sue ipotesi.

Lo stupid sort, un algoritmo concettuale di ordinamento molto inefficiente e poco pratico, può essere visto come un metodo prova e sbaglia di ordinamento di una lista. Va però detto che lo stupid sort non tiene traccia di un tentativo già effettuato con il risultato che lo stesso potrebbe essere ripetuto contravvenendo a uno dei principi basilari del prova e sbaglia. Quest'ultimo inoltre dal canto suo garantisce la fine dell'ordinamento in un tempo finito per una lista finita a differenza dello stupid sort.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]