Protesta per l'autonomia catalana del 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La manifestazione a Passeig de Gràcia
La manifestazione

La protesta per l'autonomia catalana del 2010 è stata una dimostrazione avvenuta nel centro di Barcellona il 10 luglio 2010 contro le limitazioni dell'autonomia della Catalogna con la Spagna ed in particolare contro la recente decisione del Tribunale costituzionale spagnolo[1] di annullare vari articoli dello statuto del 2006.

Il numero di persone che hanno preso parte alla dimostrazione è stato stimato tra gli 1,1 milioni (secondo la polizia) e 1 milione e mezzo (secondo gli organizzatori) a 56.000-62.000 secondo Lynce[2], una società privata.
Il giornale di Madrid El País[3] ha stimato 425.000 dimostranti. Il sindaco di Barcellona ha descritto la manifestazione come "senza precedenti"[4].

Lo slogan della manifestazione era, in catalano, Som una nació. Nosaltres decidim. ("Siamo una nazione. Noi decidiamo.")

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sentencia 31/2010, de 28 de junio de 2010, in Tribunal Constitucional de Espana, 2010. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  2. ^ Som una Nació. Nosaltres decidim., in Lynce, 2010. URL consultato il 26 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2012).
  3. ^ La manifestación en defensa del Estatuto colapsa el centro de Barcelona, in El Pais, 2010. URL consultato il 26 ottobre 2011.
  4. ^ Hereu: "No hi ha precedent d'una mobilització així", in el Périodico, 2010. URL consultato il 26 ottobre 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]