Prosciutto di cinta senese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prosciutto di cinta senese
Prosciutto di cinta senese
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneToscana
Dettagli
Categoriaantipasto
RiconoscimentoP.A.T.
SettoreSalumeria
 

Il prosciutto di cinta senese è realizzato con le zampe posteriori di una particolare ed antica razza suina chiamata, appunto, cinta senese. Cinta (ovvero "cintura) senese a causa di una specie di cintura di pelo più chiaro a metà del corpo dell'animale. Le bestie sono allevate allo stato brado in molteplici allevamenti sulla Montagnola Senese (o "Montemaggio"). Le loro carni sono asciutte, con poco grasso, e molto saporite. È una via di mezzo tra il prosciutto di cinghiale e quello di maiale. Il prezzo di questo alimento è molto elevato.

La denominazione di origine protetta (DOP) come suino cinto toscano è riservata ai prodotti fatti con animali allevati esclusivamente in Toscana secondo il disciplinare di riferimento [1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gazzetta Ufficiale n°169 del 21/07/2004, Reg. CEE 2081/92

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]