Proof of concept

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Con la locuzione inglese Proof of Concept, in acronimo PoC (alla lettera, "prova di concetto", traducibile in italiano con '"prova di fattibilità", o "dimostrazione di fattibilità"), si intende una realizzazione incompleta o abbozzata (sinopsi) di un determinato progetto o metodo, allo scopo di provarne la fattibilità o dimostrare la fondatezza di alcuni principi o concetti costituenti. Un esempio tipico è quello di un prototipo.

in Italia, il termine Proof of Concept è usato soprattutto in ambito informatico per riferirsi alla dimostrazione pratica dei funzionamenti di base di un applicativo software o di intero sistema, integrandolo all'interno di un ambiente già esistente. In pratica, il PoC è l'allestimento (nell'ambiente software effettivo, non una presentazione "fittizia" in stile PowerPoint o eseguita mediante uno strumento di modellazione visiva di schermate) di una demo prototipale del sistema o applicazione in sviluppo o in corso di valutazione.

Nell'ambito specifico della sicurezza informatica, il termine Proof of concept è usato per descrivere la dimostrazione dell'esistenza di vulnerabilità in un software o in un sistema informatico, il cui sfruttamento può permettere accessi non autorizzati ai dati contenuti nel sistema o comprometterne le funzionalità.

  Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Informatica