Programma Socrates

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Programma Socrates è stata un'iniziativa della Commissione europea in campo educativo. Il primo programma Socrates si svolse dal 1994 al 31 dicembre 1999, e fu sostituito dal Programma Socrates II dal 24 gennaio 2000 al 2006. Questo, a sua volta, è stato sostituito dal Lifelong Learning Programme 2007-2013.

I 31 paesi che hanno partecipato al programma erano i 25 paesi dell'Unione europea, i paesi candidati all'adesione, Romania e Bulgaria; Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Turchia.

Il programma prende il nome dal filosofo greco Socrate.

Gli obiettivi del programma erano [1]:

  • rafforzare la dimensione europea a tutti i livelli e agevolare un ampio accesso transnazionale alle risorse educative in Europa, promuovendo nel contempo le pari opportunità in tutti i settori dell'istruzione,
  • promuovere un miglioramento quantitativo e qualitativo della conoscenza delle lingue dell'Unione Europea, in particolare quelle meno diffuse ed insegnate,
  • promuovere la cooperazione e la mobilità, in particolare
    • stimolando scambi fra istituti di istruzione,
    • incoraggiando l'istruzione aperta e a distanza,
    • introducendo dei miglioramenti nel sistema di riconoscimento dei diplomi e dei periodi di studio,
    • aumentando lo scambio di informazioni e contribuendo a rimuovere gli ostacoli esistenti al riguardo,
  • incoraggiare le innovazioni nello sviluppo di prassi e materiali didattici, nonché esaminare questioni di interesse comune in ambiti di politica educativa".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ MIUR - Normativa, su archivio.pubblica.istruzione.it. URL consultato il 18 dicembre 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137545582 · GND (DE10010890-8 · WorldCat Identities (EN137545582