Progetto Sardegna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto Sardegna
LeaderRenato Soru
StatoItalia Italia
Fondazione25 novembre 2003
Dissoluzione14 ottobre 2007
Confluito inPartito Democratico
IdeologiaAutonomismo, progressismo
CoalizioneL'Unione
Partito europeonessuno

Progetto Sardegna è stato un partito politico regionale sardo di tipo autonomista e progressista, fondato da Renato Soru, imprenditore del settore delle telecomunicazioni, il 25 novembre 2003 alla vigilia delle elezioni regionali che lo hanno eletto Presidente della Regione Sardegna; al momento dello scioglimento era guidato da Chicco Porcu.

Il movimento si collocava sulle posizioni della sinistra moderata, partecipando alla vittoria del centrosinistra alle elezioni regionali sarde del 2004 e ripresentandosi, come parte integrante dell'Unione, alle provinciali del 2005.

In quest'ultima competizione, Progetto Sardegna si è attestato sul 3,7% a livello regionale con il suo radicamento maggiore (7,4%) nella provincia di Nuoro. Tra i suoi componenti l'allora presidente della Provincia di Olbia-Tempio (oggi soppressa), Pietrina Murrighile.

Il 16 giugno 2005 Soru annuncia lo scioglimento di PS e nel novembre avviene la confluenza nel Partito Democratico, come componente del Partito Democratico sardo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]