Progetto:GLAM/Museo Galileo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Wikipedia-logo-v2.svg
WIR Museo Galileo
Aprile – Giugno 2016
Wikipedia-logo-v2-no-text.svg
Wikipedia italiana
Commons-logo.svg
Wikimedia Commons
Wikipedia-logo-v2-no-text.svg
Wikipedia inglese
Wikidata-logo.svg
Wikidata
Wikisource-logo.png
Wikisource

Il Museo Galileo collabora a Wikipedia fornendo contenuti di qualità all'enciclopedia e agli altri progetti Wikimedia. Per facilitare questo processo un consulente di Wikimedia Italia ha lavorato per alcuni mesi presso il Museo e in remoto.

Il wikipediano in residenza ha svolto il compito di avviare questo progetto, inserendo alcuni contenuti e spiegandone le potenzialità ai dipendenti del Museo, così da diffondere la filosofia e il funzionamento dei progetti Wikimedia. Tra le sue mansioni era inclusa l'assistenza nell'attività di caricamento dei contenuti (illustrazioni, fonti bibliografiche, testi e traduzioni), facilitando anche la collaborazione con la comunità dei wikipediani.

Cos'è il Museo Galileo[modifica wikitesto]

Il Museo Galileo a Firenze.
Una vetrina nella Sala II, dedicata a "L'astronomia e il tempo".
Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Museo Galileo.

Il Museo Galileo si trova a Firenze e conserva una delle raccolte di strumenti scientifici più rilevanti al mondo, in particolare gli strumenti originali di Galileo Galilei. La collezione raccoglie i preziosi strumenti scientifici provenienti dalle collezioni dei Medici e dei Lorena (XVI-XIX secolo). Il museo ha sede in Palazzo Castellani, l'antico Castello d'Altafronte, una fortificazione risalente all'XI secolo costruita sulla sponda destra dell'Arno. Al suo interno si trova anche una biblioteca specializzata in storia della scienza, che conserva circa 150.000 opere, di cui circa 5.000 appartenenti ai fondi antichi. Di particolare interesse il fondo Mediceo-Lorenese che comprende i testi scientifici, inerenti per lo più alle scienze fisico-matematiche, raccolti nel corso dei secoli dalle due dinastie toscane.

La collaborazione in breve[modifica wikitesto]

La figura del Wikipediano in residenza al Museo Galileo è stata istituita nel febbraio 2016, a seguito di un accordo con Wikimedia Italia, ICOM Italia e Museimpresa (comunicato stampa). Dopo una selezione pubblica, è stato scelto un consulente per due mesi per svolgere questa attività.

Nell'ambito della collaborazione, il Museo Galileo offre l'ingresso gratuito ai soci di Wikimedia Italia per 5 anni a partire dal 4 febbraio 2016.

Chi ci lavora[modifica wikitesto]

Il wikipediano in residenza per il 2016 è stato Simone Massi ("Archeologo" sui progetti wiki). Contattatelo per ogni domanda.

Museo Galileo[modifica wikitesto]

Vedi i contributi dei partecipanti.

Wikimedia Italia[modifica wikitesto]

  • Direttivo, responsabile legale
  • Giuliana Mancini, direttore generale

Cosa abbiamo fatto[modifica wikitesto]

La presentazione su Wikipedia al Museo Galileo.

Formazione[modifica wikitesto]

  • 4 maggio: Lezione d'introduzione "Da wiki a Wikipedia" (presentazione)
  • 11 maggio: Lezione avanzata "Niente panico: come usare Wikipedia"
  • 6 giugno: Incontro di formazione con alcuni ricercatori di storia della scienza dell'Istituto universitario europeo

Revisione[modifica wikitesto]

In passato il personale del Museo aveva già realizzato alcune decine di voci, dedicate soprattutto a protagonisti della storia della scienza. Le pagine sono state revisionate insieme al wikipediano in residenza per individuare i punti di debolezza e migliorarne la qualità, correggendo eventuali mancanze o difformità con le linee guida del progetto.

  • 50 di 50 pagine

Voci[modifica wikitesto]

Il Museo ha messo a disposizione una serie di contenuti relativi a strumenti, biografie e approfondimenti di temi storico-scientifici, sia in italiano che in inglese, con i quali sono state create nuove voci o implementate alcune già esistenti.

Immagini[modifica wikitesto]

Sono state inoltre selezionate e successivamente caricate in Commons numerose immagini di strumenti delle collezioni del Museo e ritratti di scienziati utilizzati a corredo delle voci.

Video[modifica wikitesto]

Il Museo ha messo a disposizione 5 video divulgativi, caricati su Commons e inseriti all'interno delle voci.

Altro[modifica wikitesto]

Sessione di discussione online su reddit.com con Simone Massi, 15 giugno 2016

Come prosegue il progetto[modifica wikitesto]

Il Museo si propone di continuare la propria collaborazione con Wikipedia coinvolgendo, oltre al proprio personale, i ricercatori che collaborano stabilmente con l'Istituto. Naturalmente sarà apprezzato ogni contributo che gli utenti di Wikipedia offriranno. Il progetto in particolare perseguirà i seguenti obiettivi:

  • espansione e completamento delle voci troppo sintetiche e/o prive di fonti bibliografiche
  • creazione e traduzione di voci anche in altre lingue (francese, portoghese, ecc.)

Comunicazione e stampa[modifica wikitesto]

Comunicati[modifica wikitesto]

Rassegna stampa[modifica wikitesto]

Altro[modifica wikitesto]

Relazioni[modifica wikitesto]

Per approfondimenti[modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica wikitesto]