Procuratore generale di Stato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Affiliazione di partito degli attuali procuratori degli Stati Uniti:

     Procuratore generale democratico

     Procuratore generale repubblicano

     Procuratore generale indipendente

     Procuratore genrale neo progressista

Il Procuratore generale di Stato è una funzione che esiste all'interno dei 50 stati e territori degli Stati Uniti. È il principale consulente legale del governo ed è responsabile dell'applicazione della legge nello stato. In alcuni stati, il Procuratore generale dirige il Dipartimento di Giustizia di Stato, con responsabilità simili al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

Elezione o nomina[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei procuratori generali sono eletti a suffragio universale diretto, come avviene in 43 stati.[1] I procuratori generali eletti sono nominati per un mandato di quattro anni, ad eccezione del Vermont, dove il termine è di due anni.[2]

Sette stati non eleggono il loro procuratore generale. Negli stati di Alaska, Hawaii, New Hampshire, New Jersey e Wyoming, il procuratore è nominato dal governatore. Il Procuratore generale del Tennessee è nominato dalla Corte Suprema dello Stato per un periodo di otto anni. Nel Maine, viene eletto dalla legislatura statale per un periodo di due anni.[1][2]

Il distretto di Columbia e i territori di Guam e Isole Marianne settentrionali eleggono il loro procuratore generale per quattro anni. Nelle Samoa americane, a Porto Rico e nelle Isole Vergini americane, è nominato dal governatore.[3] A Puerto Rico, il procuratore è ufficialmente noto come "segretario della giustizia", ma è comunemente noto come "Procuratore generale".[4]

Partito di appartenenza[modifica | modifica wikitesto]

Nel febbraio del 2018 erano presenti 27 procuratori repubblicani e 22 democratici, il procuratore generale dell'Alaska era indipendente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Mario Moretto, LePage sheds light on plan to strip Legislature of power to elect attorney general, treasurer, su Bangor Daily News, 23 gennaio 2015. URL consultato il 20 luglio 2019.
  2. ^ a b (EN) Elections for Attorney General to Take Place in 30 States, su National Association of Attorneys General. URL consultato il 20 luglio 2019.
  3. ^ (EN) 2014 State and Territorial Attorneys General Election Results, su National Association of Attorneys General. URL consultato il 20 luglio 2019.
  4. ^ (EN) AG Spotlight: New Attorneys General, su National Association of Attorneys General. URL consultato il 20 luglio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]