procmail

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

procmail è un agente di consegna dei messaggi (mail delivery agent - MDA) descrivibile anche come filtro dei messaggi, un programma per elaborare i messaggi in entrata in un PC, largamente impiegato nei sistemi Unix/Linux. Normalmente viene richiamato da un agente di trasferimento dei messaggi (mail transfer agent - MTA) come Sendmail o Postfix; questo rende l'elaborazione dei messaggi comandato da evento (event-driven). Il programma complementare formail consente di usarlo in modo procedurale, applicandolo ai messaggi già presenti nella casella postale di un utente.

Le operazioni normalmente realizzate sui messaggi tramite procmail includono:

  • filtraggio
  • smistamento in differenti cartelle, conformemente alle regole definite in funzione di parole chiave contenute nei campi del messaggio ('da' 'a' 'cc' 'oggetto' e così via)
  • generazione di risposte automatiche

Oltre a queste funzioni di base, operazioni ben più sofisticate sono realizzabili.

Pratica comune è delegare a procmail il compito di chiamare un programma antispam esterno, per esempio spamassassin. Questo consente il filtraggio e l'eliminazione dello spam ricevuto.

Procmail agisce secondo le istruzioni impartite nei file di configurazione:

/etc/procmailrc: file comune a tutti gli utenti /home/user/.procmailrc: file personale in cui configurare le proprie regole

(diverse distribuzioni possono avere diversi percorsi in cui reperire i file)

La chiamata di procmail è definita nella configurazione del MTA che lo deve usare.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Martin McCarthy, The Procmail Companion, Addison-Wesley Professional, 2001. ISBN 978-0201737905.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]