Privacy Badger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Privacy Badger
software
Logo
Schermata di esempio
GenereEstensione web browser (non in lista)
SviluppatoreElectronic Frontier Foundation
Data prima versione1º maggio 2014
Ultima versione1.8.1 (9 agosto 2016)
Sistema operativoMultipiattaforma
LinguaggioC++
JavaScript
LicenzaGNU GPL v3
(licenza libera)
Sito web e

Privacy Badger è un'estensione libera per i web browser Google Chrome, Mozilla Firefox e Opera, creata dalla Electronic Frontier Foundation. Il suo obiettivo è quello di individuare e bloccare contenuti di terze parti che monitorano l'attività dell'utente durante la navigazione. Privacy Badger tiene nota dei domini di terze parti che sono incorporati negli script, nelle immagini e nelle pubblicità dei siti visitati. Se sembra che un server di terze parti stia monitorando l'utente senza il suo consenso, l'estensione ne blocca il caricamento.

L'estensione ha un menù consultabile dall'utente, in cui i domini di terze parti sono divisi in tre categorie:

  • Rosso: il contenuto di terze parti traccia l'attività dell'utente ed è stato quindi bloccato;
  • Giallo: significa che il dominio di terze parti sembra stare cercando di rintracciare l'utente, ma il cookie è su una speciale "yellowlist" di Privacy Badger di domini di terze parti che, quando analizzati, sembravano essere necessari per la funzionalità Web. In tal caso, sulla Badger caricherà il contenuto dal dominio, ma cercherà di escludere i cookies di terze parti e referenti da esso;
  • Verde: c'è un dominio di terze parti, ma non è ancora stata osservata un'attività tracciante su più siti internet.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]