Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Principe Munetaka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma dell'Impero Giapponese

Il principe Munetaka (宗尊親王?) (15 dicembre 12422 settembre 1274) è stato un militare e nobile giapponese. Successore di Kujō Yoritsugu, fu il sesto shōgun dello shogunato Kamakura, carica che ricoprì dal 1252 al 1266.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primo figlio maschio dell'imperatore giapponese Go-Saga, fu nominato shōgun per sostituire il deposto Kujō Yoritsugu all'età di soli dieci anni. Poiché lo shogunato era di fatto controllato dalla potente famiglia Hojo, nella persona dello shikken reggente Hōjō Tokimune, nel 1266 alcuni dignitari a lui vicini si adoperarono per organizzare una rivolta contro Tokimune, il quale, scoperto il complotto, depose il giovane shogun eleggendo al suo posto suo fratello il principe Koreyasu, di soli tre anni di età.

Ritiratosi a Kyoto divenne un monaco buddhista con il nome di Gyôshō nel 1272. Si rivelò un poeta dotato di un discreto talento, componendo alcune collezioni di waka, tra le quali le opere Keigyoku wakashū (Raccolta di pietre preziose) e Ryūyō wakashū (Raccolta di fogli di abete)[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Louis Frederic, Japan Encyclopedia, Harvard University Press, 2005, pag.667. ISBN 0-674-01753-6
Predecessore Shōgun Kamakura Successore
Kujō Yoritsugu 1252-1266 Principe Koreyasu
Controllo di autorità VIAF: (EN259930362
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie