Primo ministro della Federazione Russa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Presidente del Governo della Federazione Russa
Stendardo del capo del governo russo
Nome originaleПредседатель Правительства Российской Федерации; Predsedatel Pravitelstvo Rossíyskoy Federátsii
StatoBandiera della Russia Russia
TipoCapo del Governo (de jure)
In caricaMichail Vladimirovič Mišustin (Indipendente)
da16 gennaio 2020
Istituito25 dicembre 1991
daBoris El'cin
PredecessoreDmitrij Medvedev
Eletto daPresidente della Federazione Russa
(nomina)
Duma di Stato
(approvazione)
Nominato dapresidente della Federazione Russa e Duma di Stato
Durata mandato6 anni
SedeCasa Bianca, Mosca
Sito webМихаил Владимирович Мишустин - Правительство России

Il primo ministro della Federazione Russa (in russo Председатель Правительства Российской Федерации?, Presidente del Governo della Federazione Russa) è il capo del governo della Federazione Russa de jure.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1991 al 1993, la carica di capo del governo era ricoperta dal Presidente della Federazione Russa. Nel 1994 l'ufficio è stato brevemente noto come "Capo del Governo della Federazione Russa" (russo: Глава Правительства Российской Федерации; Glava Pravitelstva). Secondo l'attuale Costituzione della Federazione Russa del 1993, il primo ministro della Russia è il capo del governo, che esercita il potere esecutivo.

In tutti i casi in cui il presidente del Governo della Federazione Russa non è in grado di adempiere ai propri doveri, questi devono essere temporaneamente delegati al vicepremier, che diventa premier ad interim della Russia. In caso d'assenza di quest'ultimo per malattia o altri motivi a ricoprire la carica temporaneamente è il Presidente della Federazione.

Il presidente del Consiglio federale (la camera alta del parlamento) è la terza carica più importante dopo il presidente e il primo ministro. In caso di irreperibilità sia del presidente che del primo ministro, il presidente della camera alta del parlamento diventa capo dello stato ad interim. Il primo ministro viene nominato dal Presidente e approvato dalla Duma di Stato. Dal 2020 il primo ministro è Michail Mišustin.

Elenco[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Primi ministri della Russia § Federazione Russa.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]