Prima battaglia di Springfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Springfield
Data 25 ottobre 1861
Luogo Contea di Greene (Missouri)
Esito Vittoria dell’Unione
Schieramenti
Flag of the United States (1861-1863).svg Stati Uniti d'America Flag of Missouri.svg Guardia dello stato del Missouri
Comandanti
Charles Zagonyi Julian Frazier
Effettivi
326[1] 1.000-1.500
Perdite
85[1] 133[2]
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La prima battaglia di Springfield (o carica di Zagonyi) venne combattuta nell'ambito della guerra di secessione americana nella Contea di Greene (Missouri).

Contesto[modifica | modifica wikitesto]

Poco dopo aver assunto il comando del dipartimento occidentale (con quartier generale a St. Louis) il maggiore generale John Charles Frémont formulò un piano per scacciare le forze confederate guidate da Sterling Price dal Missouri con l'obiettivo di estendere successivamente le proprie operazioni in Arkansas e Louisiana.

Frémont aveva a disposizione circa 20.000 soldati più una forza di cavalleria composta da 5.000 uomini guidata da Frank J. White. White però si ammalò e lasciò il comando della cavalleria a Charles Zagonyi.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua avanzata verso Springfield Frémont si accampò nei pressi del Pomme de Terre River a circa 50 km dalla città. Zagonyi e le sue truppe andarono in avanscoperta e caddero in un'imboscata tesa da una forza di guardie dello stato del Missouri guidata da Julian Frazier.[3].

Zagonyi ordinò ai suoi uomini di caricare i confederati che, dopo tre attacchi, furono costretti alla fuga. Zagonyi entrò nella città liberando i prigionieri filo-unionisti. La notte stessa però Zagonyi, temendo un contrattacco sudista, lasciò Springfield che venne occupata qualche giorno dopo dall'esercito di Frémont.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

A metà novembre, dopo che Frémont venne rimpiazzato dal maggiore generale David Hunter, l'esercito nordista evacuò Springfield e si ritirò a Sedalia e Rolla.

All'inizio del 1862 le truppe federali occuparono nuovamente Springfield che rimase sotto il controllo dell'Unione fino al termine della guerra civile.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Banasik, p. 137
  2. ^ Banasik, p. 140-141
  3. ^ Banasik, pp. 136-137

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Banasik, Michael E., Confederate Tales of the War in the Trans-Mississippi Part One: 1861, 2010
  • Miller, Robert E., Zagonyi, in Missouri Historical Review, ottobre, 1981, Vol. 76, No. 2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]