Pretty Hurts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pretty Hurts
Beyonce Pretty Hurts.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Beyoncé
Tipo album Singolo
Pubblicazione 2 giugno 2014
Durata 4:17
Album di provenienza Beyoncé
Genere Neo soul
Power ballad
Etichetta Columbia
Produttore Ammo, Knowles
Registrazione Jungle City Studios e Oven Studios, New York (New York)
Formati Download digitale, CD
Beyoncé - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2014)

Pretty Hurts è un singolo della cantante statunitense Beyoncé, il quarto estratto dal quinto album in studio, Beyoncé e pubblicato il 2 giugno 2014.[1]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano Pretty Hurts è stato inizialmente scritto da Sia e Ammo per la cantante statunitense Katy Perry, la quale però non lesse mai la traccia inviatale da Sia, accendendo una discussione tra le due popstar[2].La traccia fu poi inviata ai produttori di Rihanna e Beyoncé. I primi non la scelsero, scegliendo invece Diamonds, quindi la produzione è stata affidata ai produttori della seconda[3]. Beyoncé rivelerà che "Dal primo momento che sentì la canzone la voleva ad ogni costo, poiché la sentiva propria"[4]La canzone infatti rispecchiava la tematica dell'album (trovare la bellezza nelle imperfezioni) ed appoggiava il pensiero della pop-star contro l'industria della bellezza, l'essere giudicata e l'insicurezza delle donne[5]. La canzone viene rivista e riscritta da Sia, Beyoncé ed Ammo, lasciando agli ultimi due la produzione[6].

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video è stato girato da Melina Matsoukas [7]ed è stato pubblicato in data 24 aprile 2014 sul sito web di Beyoncé e su YouTube.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il video è stato nominato agli MTV Video Music Awards 2014 in 4 categorie[8]: Best Editing, Best Direction,Best Cinematography e Best Video with a Message, vincendo le ultime due[9].

La canzone vince la categoria Best Song with a Social Message agli MTV Europe Music Awards 2014.[10]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Posizioni

Raggiunte

Australia 47
Belgio (Fiandre) 22
Canada 78
Europa 67
Francia 133
Germania 83
Irlanda 56
Israele 3
Paesi Bassi 87
Scozia 60
Corea del Sud 46
Regno Unito 63
Svizzera 68
Stati Uniti 113

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Pretty Hurts terzo singolo pubblicato, hitsdailydouble.com.
  2. ^ Pretty Hurts prima stesura, 6thfloor.blogs.nytimes.com.
  3. ^ Battaglia per il brano di Sia, abcnews.go.com.
  4. ^ Beyoncé e Sia, smh.com.au.
  5. ^ Contro il giudizio- Beyoncé, youtube.com.
  6. ^ Pretty Hurts produzione, beyonce.com. (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2013).
  7. ^ Video, mtv.com.
  8. ^ MTV Video Music Awards 2014 nomine, mtv.com.
  9. ^ MTV Video Music Awards 2014 vincitori, mtv.com.
  10. ^ EMA 2014 vincitori- Billboard, billboard.com.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica