Pretty Cure Splash Star - Le leggendarie guerriere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pretty Cure Splash☆Star - Le leggendarie guerriere
PCSS LeggendarieGuerriere.jpg
L'Orologio dell'Eternità
Titolo originale映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star(スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪!
 (Eiga Futari wa Pretty Cure Splash☆Star - Tick tack kiki ippatsu!) 
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2006
Durata50 min
Rapporto16:9
Genereanimazione, fantastico
RegiaJunji Shimizu
SceneggiaturaYoshimi Narita
Casa di produzioneToei Animation
Distribuzione in italianoRai
MusicheNaoki Satō
Art directorShinzō Yuki
Character designAkira Inagami, Katsumi Tamegai
AnimatoriKatsumi Tamegai
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Eiga Futari wa Pretty Cure Splash☆Star - Tick tack kiki ippatsu!
映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star(スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪!
(Eiga Futari wa Purikyua Supurasshu☆Sutā Chiku taku kiki ippatsu!)
Generemahō shōjo
Manga
TestiIzumi Tōdō
DisegniFutago Kamikita
EditoreKōdansha
RivistaNakayoshi
Targetshōjo
1ª edizione6 dicembre 2006
Tankōbonunico
Volumi it.inedito

Pretty Cure Splash☆Star - Le leggendarie guerriere (映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star(スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪! Eiga Futari wa Purikyua Supurasshu☆Sutā Chiku taku kiki ippatsu!?, lett. "Pretty Cure Splash☆Star - Il film: La situazione critica del tempo!") è un film del 2006 diretto da Junji Shimizu. È il terzo film d'animazione tratto dalla saga Pretty Cure di Izumi Tōdō e l'unico della terza serie Pretty Cure Splash☆Star.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La gara di karaoke "Canta che ti passa" alla quale Saki e Mai devono partecipare si interrompe bruscamente perché il tempo si ferma, ad eccezione di loro. Poco dopo fanno la conoscenza di Orazio e Minù, due spiriti provenienti dalla Terra degli Orologi, che simboleggiano il primo le ore e il secondo i minuti dell'Orologio dell'Eternità, una grande costruzione che regola il tempo in tutto l'universo. Tuttavia Sirlon, un emissario di Dark Fall, ha imprigionato i dodici spiriti guardiani dell'Orologio nel suo Labirinto Eterno, dal quale uscire è teoricamente impossibile, così da poter fermare in modo definitivo il tempo in tutti gli universi per poi dominarli quando la sabbia della clessidra sarà finita. Catapultate nella Terra degli Orologi, Saki e Mai scelgono di proteggere Orazio e Minù, ma un litigio le fa dividere e perdere momentaneamente i poteri. Rimaste da sole in mezzo al Labirinto Eterno, però, le due ragazze si rendono conto dei rispettivi sbagli e ritrovano l'armonia perduta, salvando la Terra degli Orologi e sconfiggendo definitivamente Sirlon, aiutate per l'occasione dai dodici spiriti dell'Orologio, rappresentanti quelli dello zodiaco cinese. Infine, il tempo torna a scorrere e Saki e Mai riprendono la gara di karaoke.

Nuovi personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Orazio (アワーズ Awāzu?, Hours) & Minù (ミニッツ Minittsu?, Minutes)
Rispettivamente la lancetta delle ore e quella dei minuti dell'Orologio dell'Eternità, Orazio è una tartaruga maschio mentre Minù una coniglio femmina. Nonostante Orazio rimproveri spesso Minù, si vogliono molto bene. Sono stati sbalzati via dalla Terra degli Orologi a seguito del blocco del tempo da parte di Sirlon. Fanno la conoscenza delle Pretty Cure alle quali chiedono di sconfiggere il nemico prima che il tempo si blocchi definitivamente e non ci sia più futuro. Alla fine rientrano dentro l'Orologio dell'Eternità, che così torna in funzione.
Sirlon (サーロイン Sāroin?, Sirloin)
È un uomo alto e sbarbato, in giacca e cravatta e con una tuba in testa, appartenente all'impero del male di Dark Fall. Si è introdotto nella Terra degli Orologi per bloccare l'Orologio dell'Eternità e fare in modo che, una volta esauritasi la sabbia nella clessidra, il tempo si fermi in tutti gli universi, permettendogli così di poterli dominare. Il suo vero aspetto è quello di un gigantesco Minotauro. Viene sconfitto dalle Pretty Cure con l'aiuto degli spiriti dell'Orologio dell'Eternità.
Sig. Tokita (トキタ Tokita?)
È un anziano orologiaio. Il suo negozio possiede l'orologio più antico della città, il quale è l'ingresso per la Terra degli Orologi.
Aki Mukai (向井 亜紀 Mukai Aki?) & Yuka Uchiyae (うちやえ ゆか Uchiyae Yuka?)
Sono due giudici speciali della gara di karaoke a cui partecipano Saki e Mai. I due personaggi sono un omaggio alle cantanti giapponesi Aki Mukai e Yuka Uchiyae.

Luoghi[modifica | modifica wikitesto]

Terra degli Orologi (時計の郷 Tokei no Sato?)
Vi si accede passando per un orologio che sia attivo da almeno cento anni, segnando sempre l'ora esatta senza mai perdere un secondo. L'orologio prescelto è la pendola presente nella bottega di orologi del signor Tokita. È una terra montagnosa, con tantissimi orologi incastrati nel terreno, tra cui il grande Orologio dell'Eternità che, con i suoi dodici spiriti guardiani, regola il tempo in tutti gli universi.
Labirinto Eterno (永遠の迷宮 Eien no Meikyū?)
È un labirinto nel quale Sirlon imprigiona le Pretty Cure e dal quale non si può uscire, anche se le Pretty Cure trovano l'uscita, situata sulla schiena del mostro Uzaina. L'accesso è nella valigetta di Sirlon. Nel labirinto si presentano due paesaggi diversi: un sotterraneo labirintico con scale e colonne di pietra e un deserto con tanti campanili che fungono da passaggi.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Titolo CD Numero tracce Data uscita Giappone
1 Eiga Futari wa Pretty Cure Splash☆Star Tick tack kiki ippatsu! Original Soundtrack (映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star(スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪! オリジナル・サウンドトラック?) 44 22 dicembre 2006
2 Precure eiga shudaika Collection (プリキュア映画主題歌コレクション?) 20 16 febbraio 2011[1]

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

La sigla italiana, interpretata per Rai Trade da Giorgia Alissandri con testo di Bruno Tibaldi, segue lo stesso arrangiamento della sigla di testa giapponese, sia in apertura che in chiusura.

Sigla di apertura
Sigla di chiusura
  • Ganbalance de Dance ~Saki & Mai version~ (ガンバランスdeダンス ~咲&舞 version~?), cantata da Saki (Orie Kimoto) e Mai (Atsuko Enomoto) con Flappy & Choppy
Sigla di apertura e di chiusura italiana
  • Pretty Cure Splash☆Star, versione italiana di Makasete★Splash☆Star★, cantata da Giorgia Alissandri

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato proiettato per la prima volta nelle sale cinematografiche giapponesi il 9 dicembre 2006[2]. Il VHS e il DVD sono usciti il 18 aprile 2007, mentre il Blu-ray il 18 marzo 2015[3].

In Italia i diritti sono stati acquistati dalla Rai, che lo ha trasmesso il 6 novembre 2010 su Rai 2[4][5] e in replica il 19 marzo 2011 su Rai Gulp[6]. Il doppiaggio è stato curato da La BiBi.it, la direzione del doppiaggio è di Anna Cesareni e i dialoghi italiani sono di Lina Zargani.

È stato trasmesso a Taiwan il 12 febbraio 2010 con il titolo Guāng zhīměi shàonǚ diànyǐng bǎn - zhěngjiù shíguāng jīnglíng (光之美少女電影版-拯救時光精靈S, letteralmente "Le Ragazze della Luce il film - Lo Stregone del tempo") e a Hong Kong il 9 aprile 2010 con il titolo Guāng zhīměi shàonǚ - shíjiān jīnglíng (光之美少女-時間精靈S, letteralmente "Le Ragazze della Luce - Lo Stregone del tempo").

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha guadagnato 300 milioni di yen.

La prima trasmissione italiana ha avuto uno share del 4,33%, per un totale di 275.000 spettatori[7].

Altri adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Un adattamento manga del film, disegnato da Futago Kamikita, è stato pubblicato da Kōdansha il 6 dicembre 2006 con ISBN 4-06-372245-7[8]. Il 5 giugno 2015 è stato ristampato[9].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) プリキュア映画主題歌コレクション, su marv.jp. URL consultato il 4 novembre 2011 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2014).
  2. ^ (JA) 映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star (スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪!, su cinematoday.jp. URL consultato il 21 aprile 2012.
  3. ^ (EN) First Six "PreCure" Films Get Blu-ray Releases for the First Time, su crunchyroll.com. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  4. ^ Palinsesto Rai Due del 6 novembre 2010-GuidaTV, edizioni Mondadori (JPG), su i53.tinypic.com.
  5. ^ Ancora Pretty Cure su RaiDue [collegamento interrotto], su animeemanga.com. URL consultato il 21 aprile 2012.
  6. ^ Pretty Cure Splash☆Star: Sabato 19 marzo il film su Rai Gulp, su animeclick.it, 18 marzo 2011. URL consultato il 21 aprile 2012.
  7. ^ Ascolti Tv Sabato 6 novembre 2010: C'è Posta per Te con 5,5 mln (26,39%) surclassa X Factor (9,22%) e Don Matteo (16%). Amici record a 4 mln (25,37%), I Fantastici 4 al 12,03%, su tvblog.it.
  8. ^ (JA) 映画ふたりはプリキュア Splash☆Star (スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪!, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 21 aprile 2012.
  9. ^ (JA) 映画 ふたりはプリキュア Splash☆Star (スプラッシュ☆スター) チクタク危機一髪! プリキュアコレクション, su kc.kodansha.co.jp. URL consultato il 5 giugno 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]