Pressione massima ammissibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La pressione massima ammissibile in idraulica è la pressione interna massima occasionale, comprensiva pertanto dell'aliquota del colpo d'ariete, che un componente idraulico (tubo, valvola, ecc.) è in grado di sopportare in esercizio in modo sicuro - UNI EN 1074-1 - UNI EN 805

Solitamente il termine è abbreviato con PMA (da Pression Maximale Admissible).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]