Presidenti della Camera dei deputati (Italia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Camera dei deputati (Italia).

Lista dei presidenti della Camera dei deputati italiana.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Presidente della Camera dei deputati rimasto in carica più a lungo, sia nel periodo monarchico che in quello repubblicano, fu Giuseppe Biancheri: questi, infatti, ricoprì a più riprese l'incarico per oltre diciott'anni, dal 1870 al 1907.

Nilde Iotti è stata sia la prima donna a ricoprire questa carica sia la prima donna ad arrivare a una delle più alte cariche dello stato (la Presidenza della Repubblica e del Consiglio, fino ad ora, sono sempre state appannaggio di uomini, quella della Corte Costituzionale fino al 2019, e quella del Senato lo è stata fino al 2018); la Iotti è stata anche il presidente più a lungo in carica nell'era repubblicana per quasi tredici anni.[1]

Irene Pivetti (Lega Nord), seconda donna dopo la Iotti, è stata il Presidente della Camera più giovane, eletta nel 1994 ad appena trentun'anni.[1]

Il record del mandato più breve è appartenuto a Benedetto Cairoli (diciassette giorni), mentre nell'era repubblicana a Scalfaro (DC) che dovette lasciare l'incarico dopo appena un mese perché fu eletto alla Presidenza della Repubblica.

Anche Gronchi (DC), Leone (DC), Pertini (PSI) e Napolitano (PDS) divennero Presidenti della Repubblica (Gronchi si dimise proprio dopo essere stato eletto alla più alta carica dello stato). Da segnalare che anche un altro presidente dell'aula di Montecitorio, seppure durante il mandato dell'Assemblea costituente, fu eletto al Quirinale: si tratta del socialdemocratico Giuseppe Saragat.

Leone, inoltre, nell'Italia repubblicana è l'unico Presidente della Camera ad essere stato anche Presidente del Consiglio, oltre che Presidente della Repubblica.

Presidenti della Camera dei deputati del Regno d'Italia (1861-1939)[modifica | modifica wikitesto]

Presidente
(Nascita-Morte)
Collocazione politica Mandato Leg.
Inizio Fine
Urbano Rattazzi-lookingleft.jpg Urbano Rattazzi
(1808-1873)
Sinistra storica 7 marzo 1861 3 marzo 1862[2] VIII
Sebastiano Tecchio (tondo).jpg Sebastiano Tecchio
(1807-1886)
22 marzo 1862 21 maggio 1863
Giovanni Battista Cassinis iii.jpg Giovanni Battista Cassinis
(1806-1866)
21 maggio 1863 7 settembre 1865
Adriano Mari.jpg Adriano Mari
(1813-1887)
Destra storica 18 novembre 1865 13 febbraio 1867 IX
22 marzo 1867 27 ottobre 1867 X
Giovanni Lanza iii.jpg Giovanni Lanza
(1810-1882)
Destra storica 16 dicembre 1867 15 dicembre 1869[2]
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 12 marzo 1870 2 novembre 1870
5 dicembre 1870 20 settembre 1874 XI
23 novembre 1874 3 ottobre 1876 XII
Francesco Crispi.jpg Francesco Crispi
(1818-1901)
Sinistra storica 26 novembre 1876 26 dicembre 1877 XIII
Benedetto Cairoli iii.jpg Benedetto Cairoli
(1825-1889)
Sinistra storica 7 marzo 1878 24 marzo 1878[2]
Domenico Farini.jpg Domenico Farini
(1834-1900)
Destra storica 27 marzo 1878 19 marzo 1880
10º Michele COPPINO.jpg Michele Coppino
(1822-1901)
Sinistra storica 13 aprile 1880 2 maggio 1880
Domenico Farini.jpg Domenico Farini
(1834-1900)
Destra storica 26 maggio 1880 25 settembre 1882 XIV
22 novembre 1882 12 marzo 1884 XV
Michele COPPINO.jpg Michele Coppino
(1822-1901)
Sinistra storica 19 marzo 1884 3 aprile 1884
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 7 aprile 1884 27 aprile 1886
10 giugno 1886 3 agosto 1890 XVI
10 dicembre 1890 27 settembre 1892 XVII
11º Giuseppe Zanardelli iii.jpg Giuseppe Zanardelli
(1826-1903)
Sinistra storica 23 novembre 1892 20 febbraio 1894 XVIII
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 22 febbraio 1894 13 gennaio 1895
12º Tommaso Villa.jpg Tommaso Villa
(1832-1915)
Destra storica 10 giugno 1895 2 marzo 1897 XIX
Giuseppe Zanardelli iii.jpg Giuseppe Zanardelli
(1826-1903)
Sinistra storica 5 aprile 1897 14 dicembre 1897 XX
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 26 gennaio 1898 15 luglio 1898
Giuseppe Zanardelli iii.jpg Giuseppe Zanardelli
(1826-1903)
Sinistra storica 16 novembre 1898 25 maggio 1899
13º Chinagliacameradeputati.jpg Luigi Chinaglia
(1841-1906)
30 maggio 1899 25 giugno 1899
14º Giuseppe Colombo.jpg Giuseppe Colombo
(1836-1921)
Indipendente 14 novembre 1899 17 maggio 1900
15º Nicolò gallo.jpg Nicolò Gallo
(1849-1907)
Sinistra storica 16 giugno 1900 24 giugno 1900 XXI
Tommaso Villa.jpg Tommaso Villa
(1832-1915)
Destra storica 28 giugno 1900 22 febbraio 1902
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 10 marzo 1902 18 ottobre 1904
16º GiuseppeMarcora.jpg Giuseppe Marcora
(1841-1927)
Partito Radicale Italiano 30 novembre 1904 10 marzo 1906 XXII
Giuseppe Biancheri iii.jpg Giuseppe Biancheri
(1821-1908)
Destra storica 10 marzo 1906 30 gennaio 1907
GiuseppeMarcora.jpg Giuseppe Marcora
(1841-1927)
Partito Radicale Italiano 2 febbraio 1907 8 febbraio 1909
24 marzo 1909 29 settembre 1913 XXIII
24 novembre 1913 29 settembre 1919 XXIV
17º VEOrlando.jpg Vittorio Emanuele Orlando
(1860-1952)
Sinistra storica 1º dicembre 1919 25 giugno 1920 XXV
18º EnricoDeNicola2.jpg Enrico De Nicola
(1877-1959)
Partito Liberale Italiano 26 giugno 1920 7 aprile 1921
11 giugno 1921 25 gennaio 1924 XXVI
19º Alfredo Rocco.gif Alfredo Rocco
(1875-1935)
Partito Nazionale Fascista 24 maggio 1924 5 gennaio 1925 XXVII
20º AntonioCasertano.jpg Antonio Casertano
(1863-1939)
Partito Nazionale Fascista 13 gennaio 1925 25 gennaio 1929
21º GiuseppeGiurati.jpg Giovanni Giuriati
(1876-1970)
Partito Nazionale Fascista 20 aprile 1929 19 gennaio 1934 XXVIII
22º Costanzo Ciano iii.jpg Costanzo Ciano
(1876-1939)
Partito Nazionale Fascista 28 aprile 1934 2 marzo 1939 XXIX

Presidenti della Camera dei fasci e delle corporazioni (1939-1943)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Camera dei fasci e delle corporazioni.
Presidente
(Nascita-Morte)
Partito Mandato Leg.
Inizio Fine
Costanzo Ciano iii.jpg Costanzo Ciano
(1876-1939)
Partito Nazionale Fascista 23 marzo 1939 26 giugno 1939 XXX
DinoGrandi.jpg Dino Grandi
(1895-1988)
Partito Nazionale Fascista 30 novembre 1939 2 agosto 1943

Con il decreto legge luogotenenziale 25 giugno 1944, n. 151, il Presidente del Consiglio Ivanoe Bonomi nominò Vittorio Emanuele Orlando Presidente della Camera dei Deputati, ai soli fini amministrativi e non istituzionali[3], fino al 25 settembre 1945.

Presidenti della Consulta nazionale (1945-1946)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Consulta nazionale.
Presidente
(Nascita-Morte)
Partito Mandato Leg.
Inizio Fine
Carlo Sforza 1921.jpg Carlo Sforza
(1872-1952)[4]
Partito Repubblicano Italiano 25 settembre 1945 1º giugno 1946 CN

Presidenti dell'Assemblea Costituente (1946-1948)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Assemblea Costituente (Italia).
Presidente
(Nascita-Morte)
Partito Mandato Leg.
Inizio Fine
Giuseppe Saragat daticamera.jpg Giuseppe Saragat
(1898-1988)[5]
Partito Socialista Italiano 25 giugno 1946 6 febbraio 1947 AC
Umberto Terracini.jpg Umberto Terracini
(1895-1983)[6]
Partito Comunista Italiano 8 febbraio 1947 31 gennaio 1948

Presidenti della Camera dei deputati della Repubblica Italiana (dal 1948)[modifica | modifica wikitesto]

Presidente
(Nascita-Morte)
Partito Mandato Leg.
Inizio Fine
Giovanni Gronchi.jpg Giovanni Gronchi
(1887-1978)
Democrazia Cristiana 8 maggio 1948 24 giugno 1953 I
(1948)
24 giugno 1953 29 aprile 1955[7] II
(1953)
Giovanni Leone 1963.jpg Giovanni Leone
(1908-2001)
Democrazia Cristiana 10 maggio 1955 11 giugno 1958
12 giugno 1958 15 maggio 1963 III
(1958)
16 maggio 1963 21 giugno 1963[8] IV
(1963)
Brunetto Bucciarelli Ducci.jpg Brunetto Bucciarelli-Ducci
(1914-1994)
Democrazia Cristiana 26 giugno 1963 14 maggio 1968
Sandro Pertini senato.jpg Sandro Pertini
(1896-1990)
Partito Socialista Italiano 5 giugno 1968 24 maggio 1972 V
(1968)
25 maggio 1972 4 luglio 1976 VI
(1972)
PietroIngrao.jpg Pietro Ingrao
(1915-2015)
Partito Comunista Italiano 5 luglio 1976 19 giugno 1979 VII
(1976)
NildeIotti.jpg Nilde Iotti
(1920-1999)
Partito Comunista Italiano
Partito Democratico della Sinistra[9]
20 giugno 1979 11 luglio 1983 VIII
(1979)
12 luglio 1983 1º luglio 1987 IX
(1983)
2 luglio 1987 22 aprile 1992 X
(1987)
Oscar Luigi Scalfaro 1983.jpg Oscar Luigi Scalfaro
(1918-2012)
Democrazia Cristiana 24 aprile 1992 25 maggio 1992[7] XI
(1992)
Giorgio Napolitano 1994.jpg Giorgio Napolitano
(1925)
Partito Democratico della Sinistra 3 giugno 1992 14 aprile 1994
Irene Pivetti daticamera.png Irene Pivetti
(1963)
Lega Nord 16 aprile 1994 8 maggio 1996 XII
(1994)
10º Luciano Violante 1996.jpg Luciano Violante
(1941)
Partito Democratico della Sinistra
Democratici di Sinistra[10]
10 maggio 1996 29 maggio 2001 XIII
(1996)
11º Pier Ferdinando Casini 2001.jpg Pier Ferdinando Casini
(1955)
Centro Cristiano Democratico
Unione di Centro[11]
31 maggio 2001 27 aprile 2006 XIV
(2001)
12º Fausto Bertinotti 2001.jpg Fausto Bertinotti
(1940)
Rifondazione Comunista 29 aprile 2006 28 aprile 2008 XV
(2006)
13º Gianfranco Fini 2016.jpg Gianfranco Fini
(1952)
Alleanza Nazionale
Il Popolo della Libertà[12]
Futuro e Libertà per l'Italia[13]
30 aprile 2008 14 marzo 2013 XVI
(2008)
14º Laura Boldrini daticamera 2013.jpg Laura Boldrini
(1961)
Sinistra Ecologia Libertà 16 marzo 2013 22 marzo 2018 XVII
(2013)
15º Roberto Fico 2018.jpg Roberto Fico
(1974)
Movimento 5 Stelle 24 marzo 2018 in carica XVIII
(2018)

Linea temporale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b La prima donna al Senato e altri primati. URL consultato il 27 marzo 2018.
  2. ^ a b c Nominato Presidente del Consiglio dei Ministri.
  3. ^ Archivio Camera
  4. ^ Carlo Sforza / Presidenti / Camera dei deputati - Portale storico, su storia.camera.it. URL consultato il 27 marzo 2018.
  5. ^ Giuseppe Saragat / Presidenti / Camera dei deputati - Portale storico, su storia.camera.it. URL consultato il 27 marzo 2018.
  6. ^ Umberto Terracini / Presidenti / Camera dei deputati - Portale storico, su storia.camera.it. URL consultato il 27 marzo 2018.
  7. ^ a b Eletto Presidente della Repubblica.
  8. ^ Si dimette perché nominato Presidente del Consiglio dei ministri.
  9. ^ Dal 3 febbraio 1991.
  10. ^ Dal 14 febbraio 1998.
  11. ^ Dal 6 dicembre 2002.
  12. ^ Dal 29 marzo 2009.
  13. ^ Dall'8 settembre 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]