Premio nazionale Andrea Fortunato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Premio nazionale Andrea Fortunato
Premiazione dei migliori personaggi del mondo dello sport, del giornalismo e della medicina che si sono particolarmente distinti nel sociale e nella solidarietà
Assegnato daFondazione Polito
StatoItalia Italia
Anno inizio2009
Sito webwww.asfioravantepolito.it/

Il premio nazionale Andrea Fortunato è un premio nazionale[1][2] che viene assegnato annualmente ai più grandi personaggi dello sport italiano, della medicina e del giornalismo sportivo conferendo loro premi e riconoscimenti. Il premio, organizzato dalla Fondazione Fioravante Polito[3], si svolge a Roma presso il Coni[4][5][6] tra il periodo di dicembre e gennaio. Precedentemente si teneva in Campidoglio.[7]

Il premio è dedicato ad Andrea Fortunato, ex calciatore della Juventus stroncato dalla leucemia a soli 24 anni. L'obiettivo del premio è quello di assegnare un riconoscimento ai personaggi del mondo dello sport, del giornalismo e della medicina che si sono particolarmente distinti nel sociale e nella solidarietà. Le categorie premiate sono Lo Sport è Vita, Medicina, Giornalismo, Presidente, Calciatore, Allenatori, Manager (o dirigente), Carriera.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il premio è stato istituito a Civitavecchia nel 2009[8], svolgendosi a bordo di una nave dell’Msc Crociere (Fantasia) nel salone delle conferenze[9], così come anche la seconda edizione del 2010. Le edizioni tra il 2011 e 2015, invece, si sono tenute presso il Campidoglio, nella prestigiosa sala Giulio Cesare. Mentre le ultime due del 2016 e 2017 si sono svolte al Coni.

Premi annuali[modifica | modifica wikitesto]

Albo Categoria Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Club
Italia Marcello Lippi Italia Italia
Italia Claudio Ranieri Roma
Italia Walter Mazzarri Napoli
Italia ? Italia
Italia Serse Cosmi Siena
Italia Roberto Donadoni, Massimo Rastelli, Davide Nicola Parma, Avellino, Livorno
Italia Roberto Stellone Frosinone
Cecoslovacchia Zdeněk Zeman Roma
Italia Simone Inzaghi Lazio
Italia Stefano Pioli, Stefano Colantuono Fiorentina, Salernitana

Albo Categoria Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Club
Brasile Aldair Roma
Italia Fabrizio Ravanelli, Francesco Moriero Juventus (Ex calciatore), Napoli (Ex calciatore)
Paesi Bassi Wesley Sneijder Inter
Italia Simone Perrotta, Morgan De Sanctis Roma, Napoli
Italia Paolo Cannavaro, Mauro Icardi Napoli, Sampdoria
Slovacchia Marek Hamšík Napoli
Italia ? Italia Italia
Italia Luca Toni Verona
Italia Ciro Immobile Lazio
Italia Federico Chiesa, Polonia Krzysztof Piątek Fiorentina, Genoa

Albo Categoria Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Club
Italia Pietro Mennea Italia Italia
Italia Nino Benvenuti Italia Italia
Cecoslovacchia Pavel Nedvěd Juventus (Ex calciatore)
Italia Moreno Torricelli Juventus (Ex calciatore)
Italia Alessandro Costacurta Milan (Ex calciatore)
Italia Roberto Rosetti Italia Italia
Italia ? Italia Italia
Argentina Javier Zanetti Inter
Italia Filippo Inzaghi Milan
Italia Bernardo Corradi Parma (Ex calciatore)

Albo Categoria Giornalismo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Ruolo e Testata
Italia Bruno Pizzul Telecronista RAI
Italia Gianni Mura, Roberto Beccantini Giornalista de La Repubblica, Giornalista de La Stampa
Italia Alessandro Alciato, Beppe Severgnini Giornalista di Sky Sport, Giornalista del Corriere della Sera
Italia Matteo Marani Direttore Guerin Sportivo
Italia Alessandro Forti, Pasquale Mallozzi Giornalista RAI, Giornalista Corriere dello Sport
Italia Massimo Corcione Direttore Sky Sport
Italia ? Italia Italia
Italia Xavier Jacobelli Giornalista Corriere dello Sport
Italia Diletta Leotta, Nicola Binda Giornalista Sky Sport, Giornalista de La Gazzetta dello Sport
Italia Ivan Zazzaroni, Federico Ferri Direttore Corriere dello Sport - Stadio, Direttore Sky Sport

Albo Categoria Medicina[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Ruolo
Italia Franco Mandelli, Italia Franco Aversa Medico, ematologo, presidente del GIMEMA e dell'AIL; Direttore della Struttura Complessa Ematologia e Centro Trapianti Midollo Osseo dell'ospedale Maggiore di Parma
Italia Sante Tura Professore Emerito dell'Università di Bologna e Direttore dell'Istituto di Ematologia e Oncologia medica "L. A. Seragnoli" di Bologna
Italia Sergio Amadori Presidente Nazionale AIL e Professore Onorario di Ematologia Università Tor Vergata di Roma
Italia Fabrizio Pane Responsabile del reparto di Ematologia e Trapianti di midollo dell'Ospedale Policlinico Federico II di Napoli
Italia Paolo Rubino Cardiochirurgo e cardiologo
Italia Pier Paolo Mariani Medico Chirurgo specializzato in Ortopedia e Traumatologia, Medicina dello Sport
Italia ? Italia Italia
Italia Antonio Giordano, Alfonso De Nicola, Oncologo, patologo, genetista, ricercatore e professore universitario. Scopritore di Rb2 / p130, un gene soppressore del tumore; Medico dell'SSC Napoli
Italia Andrea Bagicalupo, Massimo Zollo Luminare nel campo dei trapianti di midollo osseo; Professore di Genetica presso la Facoltà di Scienze Biotecnologiche dell'Università Federico II di Napoli
Italia Francesco Fedele, Fabio Pigozzi Professore associato nel settore scientifico disciplinare "Malattie dell'apparato cardiovascolare" (MED/11) presso il Dipartimento di Scienze Cardiovascolari, Respiratorie, Nefrologiche, Anestesiologiche e Geriatriche della Sapienza Università di Roma; Professore ordinario di Medicina Interna, rettore dell'Università degli Studi di Roma Foro Italico

Albo Categoria Lo Sport è Vita[modifica | modifica wikitesto]

Anno Vincitore Club
Polonia Zbigniew Boniek, Italia Igor Protti Juventus, Livorno
Italia Gigi Riva Cagliari
Italia Damiano Tommasi Roma
Italia Fabio Pisacane Cagliari
Italia Giacomo Sintini Italia Italia
Italia Francesco Acerbi Sassuolo
Italia ? Italia Italia
Italia Giovanni Malagò Italia Italia Presidente Coni
Italia Marco Baroni Benevento
Italia Maurizio Stirpe Italia Italia

Premi non annuali[modifica | modifica wikitesto]

Albo Categoria Manager[modifica | modifica wikitesto]

La Categoria Manager (o Dirigente), così come la Categoria Presidente, non viene assegnata annualmente.

Anno Vincitore Club
Italia Mino Favini Atalanta
Italia Pietro Leonardi Parma
Italia Andrea Abodi Italia Italia
Italia Giuseppe Iodice Matera
Italia Giuseppe Marotta Juventus

Albo Categoria Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

La Categoria Presidenti, così come la Categoria Manager (o Dirigente), non viene assegnata annualmente.

Anno Vincitore Club
Italia Edoardo Garrone Sampdoria
Italia Andrea Agnelli Juventus
Italia Antonio Percassi Atalanta
Italia Aurelio De Laurentiis Napoli
Italia Urbano Cairo Torino

Note[modifica | modifica wikitesto]