Premio Pulitzer per il romanzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Premio Pulitzer per il romanzo (in inglese: Pulitzer Prize for the Novel) è stato un premio letterario assegnato annualmente dal 1918 al 1947 a un romanzo scritto da un autore statunitense.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Premio Pulitzer per il romanzo fu uno dei sette Premi Pulitzer istituiti nel 1917 dalla Columbia University in memoria di Joseph Pulitzer, deceduto nel 1911, destinati a un'opera letteraria, teatrale o musicale composta da un autore statunitense nell'anno precedente; in quello stesso 1917, tuttavia, non fu premiato alcun romanzo[1]. Il premio non fu inoltre assegnato nel 1920, nel 1941[2] e nel 1946. Nel 1948 il Premio Pulitzer per il romanzo fu sostituito dal Premio Pulitzer per la narrativa (Pulitzer Prize for Fiction)[3].

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Medaglia d'oro assegnata ai vincitori del Premio Pulitzer

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Pulitzer Prizes, "1917 Winners"
  2. ^ In realtà il premio era stato assegnato al romanzo di Ernest Hemingway Per chi suona la campana; ma si oppose alla premiazione il rettore della Columbia University Nicholas Murray Butler (Edwin McDowell, "Publishing: Pulitzer Controversies.", New York Times dell'11 maggio 1984)
  3. ^ 1948 Pulitzer Prizes

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Premi letterari Portale Premi letterari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di premi letterari