Premio Patrick White

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il premio Patrick White (Patrick White Award) è un premio letterario australiano assegnato ogni anno ad un autore il cui lavoro, significativo per il contributo dato alla letteratura australiana, non abbia ancora ricevuto un adeguato riconoscimento.[1][2]

Il premio è stato istituito nel 1974 con il denaro ricevuto dallo scrittore Patrick White come vincitore del premio Nobel per la letteratura nel 1973. L'ammontare del premio, originariamente di 25.000 dollari australiani, è variato nel corso del tempo: nel 2010 è stato ridotto a 18.000 $ a causa della crisi economica[3], portato a 23.000 dollari nel 2012 e successivamente a 20.000.

White stabilì che il premio dovesse essere annunciato la settimana successiva alla Melbourne Cup, l'annuale corsa di cavalli più famosa dell'Australia che si svolge nel mese di novembre, per dare alla letteratura una breve possibilità di "estromettere lo sport dalla mente della nazione".[1]

Vincitori[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) David Carter, 'Patrick White to the Rescue' by David Carter, in Australian Book Review, December 2012–January 2013, no. 347. URL consultato il 20 gennaio 2020 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  2. ^ (EN) Ray Willbanks, Australian Voices: Writers and Their Work, University of Texas Press, 2014, p. 6.
  3. ^ a b (EN) Susan Wyndham, Literary postman delivers again, winning mentor's bequest, in Sydney Morning Herald, 13 novembre 2010. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  4. ^ (EN) VU academic Tony Birch wins 2017 Patrick White Literary Award, in Victoria University, 16 novembre 2017. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  5. ^ (EN) Literary Award Winners, su Melbourne Writers Festival, 20 novembre 2018. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  6. ^ (EN) Albiston wins 2019 Patrick White Award, in Books and Publishing, 19 novembre 2019. URL consultato il 20 gennaio 2020.