Premi Emmy 1980

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La consegna dei Premi Emmy 1980 per il Primetime (32ª edizione) fu tenuta al Pasadena Civic Auditorium di Pasadena (California) il 7 settembre 1980. La cerimonia fu presentata da Steve Allen e Dick Clark. I Creative Arts Emmy Awards furono consegnati il 6 settembre. Per le candidature, furono presi in considerazione i programmi trasmessi tra il 1º luglio 1979 e il 30 giugno 1980.

Per la consegna dei Premi Emmy 1980 per il Daytime (7ª edizione) furono presi in considerazione i programmi trasmessi tra il 6 marzo 1979 e il 5 marzo 1980.

Indice

Premi Emmy per il Primetime[modifica | modifica wikitesto]

Nuvola apps xmag.png
La seguente lista è solo parziale. Per l'elenco completo dei candidati e dei vincitori fare riferimento al sito ufficiale.

Migliore serie televisiva drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore serie televisiva comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

Outstanding Limited Series[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da miniserie.

Outstanding Drama or Comedy Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da film televisivi e/o miniserie.

Migliore attore in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore in una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

Outstanding Lead Actor in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da attori protagonisti di film televisivi e/o miniserie.

Migliore attrice in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice in una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

Outstanding Lead Actress in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da attrici protagoniste di film televisivi e/o miniserie.

Migliore attore non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore non protagonista in una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

Outstanding Supporting Actor in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da attori non protagonisti di film televisivi e/o miniserie.

Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista in una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

Outstanding Supporting Actress in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da attrici non protagoniste di film televisivi e/o miniserie.

Migliore regia per una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Lou Grant – Roger Young per l'episodio Cop
  • Lou Grant – Burt Brinckerhoff per l'episodio Hollywood
  • Lou Grant – Peter Levin per l'episodio Andrew, Part II: Trial
  • Lou Grant – Gene Reynolds per l'episodio Influence
  • Skag – Frank Perry per l'episodio pilota

Migliore regia per una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

  • Taxi – James Burrows per l'episodio Louie and the Nice Girl
  • M*A*S*HAlan Alda per l'episodio Dreams
  • M*A*S*H – Charles S. Dubin per l'episodio Period of Adjustment
  • M*A*S*H – Burt Metcalfe per l'episodio Bottle Fatigue
  • M*A*S*H – Harry Morgan per l'episodio Stars and Stripes

Outstanding Directing in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da registi di film televisivi e/o miniserie.

Migliore sceneggiatura per una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • Lou Grant – Seth Freeman per l'episodio Cop
  • Lou Grant – Allan Burns e Gene Reynolds per l'episodio Brushfire
  • Lou Grant – Michele Gallery per l'episodio Lou
  • Premiata Agenzia Whitney – Stephen J. Cannell per l'episodio pilota
  • Skag – Abby Mann per l'episodio pilota

Migliore sceneggiatura per una serie comica o commedia[modifica | modifica wikitesto]

  • Barney Miller – Bob Colleary per l'episodio Photographer
  • The Associates – Stan Daniels, Ed. Weinberger l'episodio The Censors
  • The Associates – Michael Leeson, Charlie Hauck per l'episodio The First Day
  • M*A*S*H – Ken Levine, David Isaacs per l'episodio Goodbye Radar, pt. II
  • Taxi – Glen Charles, Les Charles per l'episodio Honor Thy Father

Outstanding Writing in a Limited Series or a Special[modifica | modifica wikitesto]

N.B. Questa categoria è costituita da sceneggiature per film televisivi e/o miniserie.


Premi Emmy per il Daytime[modifica | modifica wikitesto]

Nuvola apps xmag.png
La seguente lista è solo parziale. Per l'elenco completo dei candidati e dei vincitori fare riferimento a IMDb.com

Migliore serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attore o attrice ospite in una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

Migliore regia per una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • I Ryan – Lela Swift, Jerry Evans
  • Ai confini della notte – John Sedwick, Richard Pepperman
  • Destini – Ira Cirker, Melvin Bernhardt, Robert Calhoun, Barnet Kellman, Jack Hofsiss, Andrew D. Weyman
  • General Hospital – Marlene Laird, Alan Pultz, Phil Sogard
  • Love of Life – Larry Auerbach, Robert Scinto
  • La valle dei pini – Henry Kaplan, Jack Coffey, Sherrell Hoffman, Jørn Winther

Migliore sceneggiatura per una serie drammatica[modifica | modifica wikitesto]

  • I Ryan – Claire Labine, Paul Avila Mayer, Mary Munisteri, Judith Pinsker, Jeffrey Lane
  • Ai confini della notte – Henry Slesar, Steve Lehrman
  • La valle dei piniAgnes Nixon, Wisner Washam, Jack Wood, Caroline Franz, Mary K. Wells, Cathy Chicos, Clarice Blackburn, Anita Jaffe, Kenneth Harvey
  • Una vita da vivere – Gordon Russell, Sam Hall, Peggy O'Shea, Don Wallace, Lanie Bertram, Cynthia Benjamin, Marisa Gioffre