Prelatura territoriale di Bananal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Prelatura territoriale di Bananal
Praelatura Territorialis Bananalensis
Chiesa latina
Suffraganea dell'arcidiocesi di Goiás
 
Erezione4 luglio 1924
Soppressione26 marzo 1956
territorio diviso fra la prelatura territoriale di Cristalândia (oggi diocesi) e la diocesi di Goiás
Dati dall'Annuario pontificio (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Brasile

L'prelatura territoriale di Bananal (in latino: Praelatura Territorialis Bananalensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La prelatura territoriale comprendeva la parte occidentale dell'odierno stato brasiliano del Tocantins, fra cui l'isola fluviale di Bananal.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prelatura territoriale fu eretta il 4 luglio 1924, ricavandone il territorio dalla diocesi di Porto Nacional.

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Mariana, il 18 novembre 1932 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Goiás.

La prelatura territoriale è stata soppressa il 26 marzo 1956 con la bolla Ne quid filiis di papa Pio XII e il suo territorio è stato diviso fra la prelatura territoriale di Cristalândia (oggi diocesi) e la diocesi di Goiás.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Cândido Bento Maria Penso, O.P. † (19 giugno 1947 - 17 gennaio 1957 nominato vescovo di Goiás)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]