Pratolungo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 41°58′05.24″N 12°38′13.96″E / 41.968123°N 12.637211°E41.968123; 12.637211

Il fosso di Pratolungo è un piccolo affluente di destra del fiume Aniene, nel Lazio centrale.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Ha origine nei pressi di Sant'Angelo Romano, a nord-est di Roma. Prosegue parallelo all'Autostrada A1 (tratto Fiano Romano-San Cesareo) e quindi raggiunge Fonte Nuova (nella frazione Santa Lucia) dove costeggia a tratti la via Palombarese e incontra il suo affluente Fosso di valle Cavallara originatosi nei pressi del Romitorio (Casali di Mentana)

Traversata via di Sant'Alessandro a Roma, (che lo scalvalca con un piccolo ponte d'epoca romana), oltrepassa il GRA e la via Tiburtina, confluendo all'Aniene in località Tor Cervara.

Attuali condizioni[modifica | modifica wikitesto]

Le acque del fosso versano in condizioni di pessima qualità, a causa della presenza di scarichi civili lungo tutta l'asta fluviale.

Ammassi di schiuma, cattivo odore e organismi tipici di acque inquinate (vermi Tubificidae di un rosso acceso) ne denunciano lo stato di degrado.

Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio