Próspero Fernández Oreamuno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Próspero Fernández Oreamuno

Presidenti della Costa Rica

Mandato d'ufficio: 20 luglio 1882 al
12 marzo 1885
– Preceduto da: Tomás Guardia Gutiérrez
(secondo mandato)
– Succeduto da: Bernardo Soto Alfaro
Data di nascita: 18 luglio 1834
Luogo di nascita: San José
Data di morte: 12 marzo 1885
Luogo di morte: Atenas
Partito:

Juan Primitivo Próspero Fernández Oreamuno (San José, 18 luglio 1834Atenas, 12 marzo 1885) è stato un politico costaricano, presidente della Costa Rica dal 1882 al 1885.

Próspero Fernández Oreamuno. Presidente della Costa Rica nel 1882-1885

È particolarmente ricordato per aver espulso i Gesuiti dalla nazione nel 1884. Ha anche introdotto il matrimonio civile e legalizzato il divorzio.

Morì in carica subito dopo aver dichiarato guerra al Guatemala la quale, sotto il Generale Justo Rufino Barrios, aveva ripreso la riunificazione delle Province Unite dell'America Centrale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie