Porto Ulisse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Porto Ulisse
Porto Ulisse-Ognina-Catania-Sicilia-Italy-Castielli CC0 HQ1.JPG
Porto Ulisse ad Ognina-Catania
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
ProvinciaCatania Catania
ComuneCatania
LocalitàOgnina
MareJonio
TipoTuristico
Pesca
Profondità fondali1,5/12 m
Posti barca totali500
Rifornimento carburantesi
Assistenzasi
Coordinate37°31′49.76″N 15°06′49.21″E / 37.53049°N 15.11367°E37.53049; 15.11367Coordinate: 37°31′49.76″N 15°06′49.21″E / 37.53049°N 15.11367°E37.53049; 15.11367
Mappa di localizzazione: Italia
Porto Ulisse

Il porto Ulisse è il porticciolo di Ognina, quartiere periferico della città di Catania[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il porto Ulisse si trova sulla costa nord della città di Catania ricavato da un'insenatura nella scogliera rocciosa; era un approdo portuale di Catania sin dall'antichità. Nell'area ove sorge il porto attuale sfociava un fiume il Lognina (o l'Ognina) che venne seppellito da una colata lavica dell'Etna in epoca medioevale. Nel 1381 il borgo di Ognina venne interamente sepolto da una colata di lava e dell'approdo rimase solo una piccola insenatura, quella attuale[2]. Nel porto era presente anche una fiorente attività cantieristica i cui mastri d'ascia erano conosciuti ed apprezzati.

Da porto da pesca nel dopoguerra si è lentamente attrezzato come porto turistico ed oggi offre servizi ed assistenza specializzati.

Il porto si trova circa 3 miglia a nord-est del Porto di Catania ed è protetto da un molo foraneo di oltre 150 m con faro rosso di segnalazione sulla testata, un molo interno più piccolo e vari pontili galleggianti. I fondali vanno da 1,5 a 12 metri di profondità e sono fangosi nella parte più interna e rocciosi verso l'esterno.[3]

Il porto è attrezzato con rifornimento di carburante ed acqua, cantieri navali e quattro gru di alaggio. Vi hanno sede diversi club nautici[4].

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]