Portale:Harry Potter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PortaleHP trasparente.png
Benvenuti!

Benvenuto nel portale del Progetto Harry Potter, destinato all'ampliamento e al miglioramento delle voci riguardanti Harry Potter su Wikipedia. Qui puoi orientarti tra le voci di Wikipedia dedicate al mondo di Harry Potter. Se vuoi contribuire iscriviti nella pagina del progetto.

Harry Potter
GWR 'Hall' 5972 'Olton Hall' at Doncaster Works.JPG

Harry Potter è una serie di romanzi fantasy suddivisa in 7 volumi, ideata dalla scrittrice J. K. Rowling all'inizio degli anni '90 e concretizzata tra il 1997 e il 2007.

L'opera, ambientata nell'Inghilterra degli anni '90, descrive le avventure del giovane mago Harry Potter e dei suoi migliori amici, Ronald Weasley ed Hermione Granger. L'ambientazione principale è la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, dove vengono educati i giovani maghi del Regno Unito e non solo.

Harry Potter è esploso nel 1997 come fenomeno letterario in Inghilterra, dove in quell'anno il primo romanzo della serie usciva col titolo Harry Potter and the Philosopher's Stone. Nel 1998 il successo attraversa la Manica e si propaga in tutto il mondo. Solo in Italia il primo libro della serie, Harry Potter e la pietra filosofale, fu pubblicato con una tiratura iniziale di 20.000 copie. Vince nel dicembre dello stesso anno il Premio Cento, riconoscimento dedicato alla letteratura per ragazzi. La Warner Bros. acquista i diritti per un film e nel novembre 2001 l'omonimo Harry Potter e la pietra filosofale conquista i cinema di tutto il mondo.

In soli 10 anni (1997-2007), l'intera serie ha venduto circa 450 milioni di copie. I libri sono stati tradotti in 77 lingue, tra cui il latino e il greco antico.

Leggi la voce...
I libri
HP books.png
« Il giorno più caldo dell'estate - almeno fino a quel momento - volgeva al termine e un silenzio sonnacchioso gravava sulle grandi case quadrate di Privet Drive. Le automobili di solito scintillanti sostavano impolverate nei vialetti e i prati un tempo verde smeraldo si stendevano incartapecoriti e giallognoli. »
(J. K. Rowling, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, capitolo I.)
I film
Mplayer.svg
« Vedo che tu, come molti altri prima di te, hai scoperto le dolcezze dello specchio delle Emarb. Suppongo che ormai tu abbia capito cosa fa. Voglio darti un indizio: l'uomo più felice della terra guarderebbe nello specchio e vedrebbe solo se stesso, esattamente com'è. »
(Albus Silente, Harry Potter e la pietra filosofale)
L'autrice
J. K. Rowling 2010.jpg

Joanne Rowling (Yate, 31 luglio 1965) è una scrittrice britannica. La sua fama è legata alla serie di romanzi di Harry Potter, che ha scritto firmandosi con lo pseudonimo di J. K. Rowling (in cui "K" sta per Kathleen, nome della nonna), motivo per cui la scrittrice è spesso indicata impropriamente come Joanne Kathleen Rowling. In seguito al suo matrimonio del 2001 il suo nome legale è Joanne Murray.

I suoi libri della saga potteriana hanno riscontrato un notevole successo internazionale e hanno vinto numerosi premi; da essi è stata inoltre tratta una fortunata serie di film. Nel marzo del 2006 la rivista americana Forbes ha stimato le sue ricchezze in un miliardo di dollari, il che la rende la prima persona a diventare miliardaria (in termini di dollari USA) esclusivamente scrivendo libri. J. K. Rowling è anche la donna più ricca del Regno Unito, superando perfino la regina Elisabetta II, nonché la seconda donna più ricca al mondo nel settore dell'intrattenimento (dopo Oprah Winfrey).

In una classifica del 2006, stilata della stessa rivista, J. K. Rowling si è posizionata al 48º posto nella Celebrity Top 100 dei personaggi più potenti e influenti del mondo. Nel 2007 invece, secondo un sondaggio del Daily Telegraph, è risultata essere all'83º posto nella classifica dei geni viventi.

Con le 535 milioni di copie vendute J. K. Rowling è diventata la terza autrice donna per numero di copie vendute e la quinta in generale.

Leggi la voce...
I personaggi
HP people.png
« La verità... è una cosa meravigliosa e terribile, e per questo va trattata con grande cautela. »
(Albus Silente, Harry Potter e la pietra filosofale, cap. XVII)
Il mondo di Harry Potter
Nuvola apps knotes.png
« Harry annuì. Non riusciva a trovare le parole per spiegare che cosa significava per lui vederli tutti schierati lì, al suo fianco. Invece sorrise, levò una mano in segno di saluto, si voltò e uscì dalla stazione, verso la via illuminata dal sole, con zio Vernon, zia Petunia e Dudley che arrancavano nella sua scia. »
(J. K. Rowling, Harry Potter e l'Ordine della Fenice, capitolo 38.)