Porta di Zungaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tianshan Jie, una delle principali strade della Porta di Zungaria.

La Porta di Zungaria, anche passo d'Alataw o Alashankou (cinese:阿拉山口; pinyin: Ālāshānkǒu) è un passo di montagna al confine tra Cina (Prefetture autonome mongole di Börtala nello Xinjiang) e il Kazakistan (regione di Almaty).

Rappresenta l'estremità più occidentale della ferroviaria Lanzhou-Xinjiang del ramo a nord dello Xinjiang, ed è una porta di ingresso sia tramite collegamento ferroviario che stradale, mettendo in collegamento la Cina con il Kazakistan. Il volume delle importazioni e delle esportazioni che passano attraverso la Porta di Zungaria rappresenta il 90% del totale dello Xinjiang.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Alashankou Port, su xjdcp.gov.cn. URL consultato il 6 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2007).

Coordinate: 45°21′03″N 82°25′27″E / 45.350833°N 82.424167°E45.350833; 82.424167