Porta Vittoria (Sabbioneta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Porta Vittoria
Mura di Sabbioneta
Paolo Monti - Serie fotografica (Sabbioneta, 1965) - BEIC 6364228.jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
CittàSabbioneta
Coordinate44°59′59″N 10°29′15″E / 44.999722°N 10.4875°E44.999722; 10.4875
Informazioni generali
TipoPorta cittadina
Costruzione1560-1562 circa
Condizione attualeconservato
Visitabile
Informazioni militari
UtilizzatoreGonzaga di Sabbioneta
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Porta Vittoria, o porta della Vittoria, è un accesso situato lungo le mura di Sabbioneta, in provincia di Mantova.

Fu la prima porta e principale accesso alla città a nord-ovest, edificata con le mura per volere di Vespasiano Gonzaga, duca di Sabbioneta.[1] Sulla facciata in mattoni sono presenti quattro lesene in marmo e tre aperture, una grande al centro e due laterali più piccole, ora murate. Nella parte superiore è presente un loggiato con copertura in legno.

La porta è sormontata dallo stemma Gonzaga-Colonna accompagnato da una epigrafe:

(LA)

«VESPASIANUS SABLON. MARCH.ET.CONDITOR PORTAM HANC.BENEAUGURATUS VICTORIAM DIXIT»

(IT)

«Vespasiano Gonzaga, marchese e fondatore di Sabbioneta, dedicò questa porta alla Vittoria per buon auspicio.»

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]