Port Sunlight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Port Sunlight
parrocchia civile
Port Sunlight – Veduta
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
   Inghilterra Inghilterra
RegioneNord Ovest
ConteaCounty Flag of Merseyside.svg Merseyside
DistrettoWirral
Territorio
Coordinate53°21′18″N 2°59′38″W / 53.355°N 2.993889°W53.355; -2.993889 (Port Sunlight)Coordinate: 53°21′18″N 2°59′38″W / 53.355°N 2.993889°W53.355; -2.993889 (Port Sunlight)
Abitanti1,450 (2001)
Altre informazioni
Cod. postaleCH62
Prefisso0151
Fuso orarioUTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Regno Unito
Port Sunlight
Port Sunlight
Sito istituzionale
Edifici di Port Sunlight
Altro edificio di Port Sunlight
Edificio in mattone rosso a Port Sunlight
La stazione ferroviaria di Port Sunlight
Port Sunlight: la Lever House
Il Port Sunlight Village Social Club
Port Sunlight: Il Dell Bridge

Port Sunlight (1.400 ab. ca.) è un villaggio con status di parrocchia civile della contea inglese del Merseyside (Inghilterra nord-occidentale), situato nella penisola di Wirral[1][2] e lungo il corso del fiume Mersey, alle porte di Liverpool. Dal 1894 al 1974, faceva parte della contea del Cheshire e al distretto urbano di Bebington.[3]

La cittadina, realizzata come "villaggio modello" o "villaggio-giardino"[1] e dichiarata come "Conservation Area" (dal 1978)[4], fu fondata nel 1888 dall'imprenditore William Hesketh Lever e dai suoi fratelli per ospitare gli operai della sua fabbrica di saponi, la Sunlight Soap[2][3][5][6][7].

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Port Sunlight si trova a circa 24 km[6] a sud-ovest del centro di Liverpool e a circa 22 km[8] a nord di Chester.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001, Port Sunlight contava una popolazione pari a 1.450 abitanti.[9]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina si caratterizza per i suoi edifici costruiti secondo vari stili architettonici.[1] Predominanti sono tuttavia gli edifici in stile Tudor e gli edifici in rosso mattone Queen Anne ed elisabettiano.[1]

Circa 900 edifici cittadini sono classificati come edifici di secondo grado.[3][4]

Esempio di edificio in stile Tudor a Port Sunlight
Esempio di edificio in mattone rosso a Port Sunlight

Edifici e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Lady Lever Art Gallery[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Lady Lever Art Gallery.

Principale attrattiva di Sunlight è la Lady Lever Art Gallery, una pinacoteca realizzata dalla famiglia Lever tra il 1913 e il 1921[10], allo scopo di favore l'istruzione dei propri operai[1].

La mostra ospita dipinti di pittori preraffaliti e ceramiche di Wedgwood.[11]

Vi si trovano, tra l'altro, opere di Edward Burne-Jones, John Constable Reynolds, Joshua Reynolds, Dante Gabriel Rossetti, Joseph Turner, ecc.[1]

Port Sunlight: la Lady Lever Art Gallery
Facciata della Lady Lever Art Gallery

Christ Church[modifica | modifica wikitesto]

La Christ Church è un edificio risalente al 1901-1902 e costruito in stile gotico in pietra arenaria di Helsby.[12]

Port Sunlight: la Christ Church
Interni della Christ Church di Port Sunlight

Memoriale di guerra[modifica | modifica wikitesto]

Il Memoriale di guerra (War Memorial) è una scultura in granito, realizzata tra il 1916 e il 1921 da John Gosgombe.[13]

Port Sunlight: il Memoriale di guerra
Particolare del Memoriale di guerra di Port Sunlight

Bridge Inn[modifica | modifica wikitesto]

Il Bridge Inn è un edificio realizzato tra il 1909 e il 1910, che prende il nome dal Victoria Bridge.[14]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Feste ed eventi[modifica | modifica wikitesto]

  • Port Sunlight Summer Festival[16]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN126642731 · LCCN (ENn50078079 · GND (DE1099091-4