Ponte dell'Amicizia (Russia-Corea del Nord)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ponte dell'Amicizia
Friendship Bridge DPRK-Russia.jpg
Localizzazione
StatoRussia Russia
CittàChasan
Tumangang
AttraversaTumen
Coordinate42°24′54.62″N 130°38′27.8″E / 42.415172°N 130.641056°E42.415172; 130.641056Coordinate: 42°24′54.62″N 130°38′27.8″E / 42.415172°N 130.641056°E42.415172; 130.641056
Dati tecnici
Tipoponte strallato
Lunghezza400 m
Realizzazione
Costruzione...-1959
Mappa di localizzazione

Il Ponte dell'Amicizia (in russo: мост дружбы?, traslitterato: Most druzhby, in coreano: 우정의 다리?, Ujeong-ui DaliMR) è un ponte ferroviario transfrontaliero sul confine tra Russia e Corea del Nord sul fiume Tumen, non lontano dal centro abitato russo di Chasan.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il ponte è lungo 400 m, di cui la metà sul fiume Tumen e si trova a 225 metri dal triplice confine tra Russia, Corea del Nord e Cina. Il 28 settembre 1951 venne aperta la stazione di Chasan e venne aperto un ponte temporaneo in legno sul confine russo-nordcoreano e l'anno dopo venne attraversato per la prima volta da un treno russo diretto a Pyongyang. Il 9 agosto 1959 venne decisa con un accordo la costruzione del Ponte dell'Amicizia. Nel ponte avviene lo scambio di scartamento tra quello russo (1.520 mm) e quello nordcoreano (1.435 mm). Nel 2005 il ponte era stato attraversato da 10.000 passeggeri, è permesso attraversare il confine solo a russi e a nordcoreani mentre è generalmente vietato a terze nazionalità.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]