Polyplectron napoleonis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Speroniere di Palawan
Palawan Peacock Pheasant - male.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Galliformes
Famiglia Phasianidae
Sottofamiglia Phasianinae
Genere Polyplectron
Specie P. napoleonis
Nomenclatura binomiale
Polyplectron napoleonis
R. Lesson, 1831
Sinonimi

Polyplectron emphanum
Temminck, 1832

Areale

Palawan Peacock Pheasant range.svg

Lo speroniere di Palawan (Polyplectron napoleonis R. Lesson, 1831) è un uccello galliforme della famiglia dei Fasianidi[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Maschio.
Femmina.
Maschio.

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Il maschio misura circa 50 cm di lunghezza (di cui 24-25 costituiti dalla sola coda) per circa 436 g di peso; la femmina circa 40 cm (di cui 16,5-17 di coda) per 322 g[3].

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La testa presenta una cresta appuntita, di colore verde. L'anello perioculare rosso è particolarmente messo in evidenza dalla vicinanza delle guance bianche. Il collo, la mantellina e le ali sono neri con dei riflessi metallici blu e verdi. Il dorso e il groppone sono bruno-neri con delle sottili macchie beige e dei grandi ocelli verde metallico cerchiati di nero e di beige. Da ventidue a ventiquattro rettrici dello stesso colore costituiscono la coda, che è ricoperta da ocelli identici. Il lato inferiore del corpo è nero, così come il becco e le zampe. Due speroni ornano i tarsi.

Le femmine differiscono notevolmente dai loro compagni. Sono di taglia leggermente inferiore. Il loro piumaggio è prevalentemente marrone e del tutto privo di ocelli. La faccia e la gola sono bianche[3].

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la parata nuziale, il maschio cerca di attirare l'attenzione della femmina con un rituale che comporta allo stesso tempo sia un'offerta di cibo che un'apposita coreografia. Arruffando le piume del collo e della mantellina, agita la testa tenendo nel becco un succulento pezzo di cibo. Poi lo lascia cadere bene in vista davanti alla femmina. Se questa lo afferra, il maschio inizia quindi una vistosa parata laterale, scoprendo gli ocelli e le copritrici alari. Inoltre la cresta viene eretta e rivolta in avanti. Poi emette un lungo sibilo e procede con delle circonvoluzioni attorno ad essa. Se tutto va come previsto, la femmina rimane così impressionata da accettarlo come partner[3].

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

La dieta è prevalentemente vegetariana. Si nutre principalmente di semi, frutta, foglie e radici. Tuttavia, allo stesso modo delle altre specie di Polyplectron, consuma anche insetti, vermi e limacce che sono assolutamente necessari per l'assunzione di proteine[3].

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

I maschi possiedono arene di danza in cui si sfidano tra loro per conquistare i favori di una femmina. Questa pratica, assieme al fatto che le altre sei specie di Polyplectron hanno più femmine, lascia ipotizzare fortemente, nonostante non sia stato ancora dimostrato, che lo speroniere di Palawan sia poligamo. I maschi raggiungono la maturità sessuale alla fine del primo anno, ma iniziano ad accoppiarsi solo all'età di 3 anni, quando hanno acquisito completamente il piumaggio adulto e sono in grado di competere per le femmine. Queste ultime raggiungono la maturità e sono pronte alla deposizione all'età di 2 anni. Il nido può essere situato a terra o al di sopra del terreno. La femmina depone una o due uova di colore camoscio-bianco che cova per un periodo di 18-20 giorni. Il maschio non partecipa all'incubazione, ma fornisce il suo aiuto nell'allevamento e nell'alimentazione dei pulcini. I piccoli appena nati vengono imbeccati dai genitori. Tuttavia, dopo qualche giorno, gli adulti iniziano a chiamare i piccoli, incoraggiandoli a lasciare la sicurezza del nido, ben nascosto, per andare ad alimentarsi sul terreno scoperto. Nel giro di 10 settimane, i pulcini acquisiscono la totalità del loro piumaggio giovanile[3].

Distribuzione ed habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è endemica dell'isola di Palawan, al centro delle Filippine. Vive nelle foreste umide lungo la costa, ma anche in terreni accidentati, in aree di basse colline boscose. Il suo areale si estende infatti dal livello del mare fino alle zone montuose ricoperte da foreste primarie che occupano la parte centrale dell'isola e che sono stuate a più di 600 metri di altitudine. A causa della deforestazione e del degrado dell'habitat, questa specie è stata sempre più respinta verso questi ultimi habitat montuosi[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2016, Polyplectron napoleonis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.1, IUCN, 2017.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Phasianidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 5 maggio 2014.
  3. ^ a b c d e f (EN) Palawan Peacock-pheasant (Polyplectron napoleonis), hbw.com. URL consultato il 02 giugno 2017.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]