Pollentia (sito archeologico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pollentia
Pollentia 34.jpg
Il sito archeologico
CiviltàCiviltà romana
UtilizzoCittà
EpocaI secolo a.C.
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
ComuneAlcúdia
Mappa di localizzazione

Coordinate: 39°50′57.5″N 3°07′20.7″E / 39.849306°N 3.122417°E39.849306; 3.122417

Pollentia è una città romana i cui resti sono visibili presso la città di Alcúdia, nell'isola di Maiorca, in Spagna.

La città fu fondata intorno al 70 a.C. I suoi resti comparvero a partire dal XVII secolo e scavi regolari vi furono condotti a partire dagli inizi del XX secolo.

Banner Pollentia

Attualmente i resti sono suddivisi in tre aree archeologiche visitabili:

  • La Portella: si conservano i resti di tre domus ad atrio, tra cui la meglio conservata è la "Casa dei due tesori", con facciata porticata sulla strada. La "Casa della testa di bronzo" ha restituito una piccola testa in bronzo di una fanciulla. Presso la "Casa di nord-est" si conserva un tratto delle mura cittadine del III secolo.
  • Foro romano: vi si conservano i resti del Capitolium e di tabernae. L'area è ancora oggetto di scavo.
  • Teatro romano: del I secolo d.C. conserva i resti della cavea, scavata nella roccia, e della scena, a pianta rettangolare. In epoca tardo-antica fu utilizzato come necropoli.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]