Poljuško Pole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Poljuško Pole
Artista
Autore/iLev Knipper, Viktor Gusev
GenereFolk
Data1934

Poljuško Pole (Полюшко-поле, traslitterato anche come Poljushko Pole; in italiano: Pianura, mia pianura) è una celebre canzone russa sovietica.

Si ritiene erroneamente che sia stata composta durante la Rivoluzione russa e che sia stata cantata dall'Armata rossa. In realtà, questo canto è stato scritto nel 1934 da Lev Knipper per la parte corale della sua quarta sinfonia, Poema su un soldato Komsomol, su testo di Viktor Gusev. In seguito all'entusiasmo suscitato da questa parte corale, il canto ha finito per essere avulso dalla sinfonia per diventare Poljuško Pole.

Influenze culturali di Poljuško Pole[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]