Poliziotto senza paura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poliziotto senza paura
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia, Austria
Anno 1978
Durata 93 min
Genere poliziesco
Regia Stelvio Massi
Soggetto Fulvio Gicca Pelli
Sceneggiatura Franz Antel, Gino Capone, Stelvio Massi
Produttore Silvio Siano, Nicola Venditti
Franz Antel (co-produttore)
Produttore esecutivo Christian Bluth
Casa di produzione Promer Film, Neue Delta
Distribuzione (Italia) Fida Cinematografica
Fotografia Riccardo Pallottini
Montaggio Mauro Bonanni
Musiche Stelvio Cipriani
Scenografia Claudio Cinini
Costumi Rosalba Menichelli
Trucco Dante Trani
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Poliziotto senza paura è un film del 1978 per la regia di Stelvio Massi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'investigatore privato Walter Spada viene incaricato di ritrovare la figlia di un ricco banchiere austriaco, rapita da ignoti, le cui tracce si sono perse a Roma. Dalla capitale italiana le sue indagini lo porteranno a Vienna dove scoprirà un traffico di minorenni legato al giro della prostituzione. Benché le sue indagini abbiano successo, la vicenda si concluderà con la morte della figlia del banchiere, di quest'ultimo e dalla banda responsabile del sequestro, guidata da una spogliarellista che con il rapimento della minore, intendeva ricattare il banchiere.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film fu girato tra Roma e Vienna.
  • La prima avvenne il 3 marzo 1978 a Bologna, Cagliari, Napoli e Roma.
  • Venne distribuito negli Stati Uniti d'America col titolo Fearless Fuzz e in altri paesi col titolo Magnum Cop.
  • È il primo film nel quale Joan Collins si mostra nuda; l'attrice appare però solo a metà film.
  • Nella stagione 1977-78 il film si classificò al 74º posto della classifica nazionale, con circa 360 milioni di lire d'incasso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema