Polizia antisommossa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La polizia antisommossa o squadre antisommossa è una branca della polizia addestrata specificamente a intervenire in caso di sommosse, rivolte e manifestazioni violente. La polizia ordinaria e quella armata hanno la possibilità di usare manganelli e scudi antisommossa. A partire dal 1980 vengono adoperati anche gas lacrimogeni, cannoni spara acqua e armi da fuoco con munizioni di gomma. In alcuni casi sono anche state utilizzate munizioni vere per ferire più gravemente.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto