Polisplenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Polisplenia
Specialità genetica clinica
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 759.0
ICD-10 Q89.0
eMedicine ped/2514
Sinonimi
Milze accessorie
Milze multiple

La polisplenia è la presenza congenita di piccole milze accessorie, piuttosto che un'unica a grandezza naturale. Si presenta in caso di bilateralità sinistra.[1]

Talvolta la polisplenia si verifica da sola, ma spesso è accompagnata da altre anomalie dello sviluppo. Condizioni associate con la polisplenia includono disturbi gastrointestinali, come la malrotazione intestinale o l'atresia biliare, nonché anomalie cardiache, come destrocardia.

Condizioni correlate[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono frequenti difetti congeniti correlati alle deviazioni nello sviluppo e alle asimmetrie anatomiche nei primi stadi embrionali. Queste condizioni, considerate insieme, prendono il nome di "sindrome polisplenicaa".

Condizioni associate comprendono la situs ambiguus, la malrotazione intestinale, il situs inversus, l'atresia delle vie biliari[2] e diverse malformazioni cardiache.[3] Le condizioni cardiache correalte comprendono destrocardia, situs ambigus atriale e inversione ventricolare.

Anche se presenti, le più piccole milze sono spesso inefficaci; ciò viene defintio "asplenia funzionale".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Embriologia medica di Langman, Di Thomas W. Sadler, Elsevier srl, 2008, pagina 56
  2. ^ Lee Goldman, Goldman's Cecil Medicine, 24th, Philadelphia, Elsevier Saunders, 2011, pp. 1013, ISBN 1-4377-2788-3.
  3. ^ Lee Goldman, Goldman's Cecil Medicine, 24th, Philadelphia, Elsevier Saunders, 2011, pp. 408, ISBN 1-4377-2788-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina