Poliisobutilene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Poliisobutilene
Polyisobutylen.svg
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC4H8
Numero CAS9003-27-4
Indicazioni di sicurezza

Il poliisobutilene (PIB) è una gomma sintetica, un omopolimero di 2-metil-1-propene, prodotto dalla polimerizzazione di circa il 98% di isobutilene con circa il 2% di isoprene. Viene commerciato dalla BASF con i nomi commerciali "Oppanol", "Oppanol B" e "Oppanol C".[1][2]

Descrizione e caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Strutturalmente, il Poliisobutilene somiglia al polipropilene, con due gruppi metilici sostituito in ogni altro atomo di carbonio. Il suo colore va dall'incolore a giallo chiaro ed è viscoelastico, inoltre è generalmente inodore e insapore, anche se può esibire un lieve odore caratteristico.

Possiede un eccellente impermeabilità, e un'elevata flessibilità.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ James Lindsay White, Rubber processing: technology, materials, principles, Hanser Verlag, 1995, pp. 15-16, ISBN 1-56990-165-1. URL consultato il 18 agosto 2011.
  2. ^ Mark S. M. Alger, Polymer science dictionary, 2ª ed., Springer, 1997, p. 3541, ISBN 0-412-60870-7. URL consultato il 18 agosto 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia