Policitemia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La policitemia o poliglobulia è l'aumento del volume percentuale occupato dai globuli rossi nel sangue. Si distingue dall'eritrocitosi, che è l'aumento del numero assoluto di eritrociti nel sangue.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Esistono vari tipi di policitemia:

Terapia delle policitemie secondarie[modifica | modifica wikitesto]

La principale terapia delle policitemie secondarie sono i salassi terapeutici periodici. Un'eccessiva produzione di cellule nel sangue fa aumentare la viscosità sanguigna, pericolosa quando raggiunge percentuali elevate di ematocrito per conseguente rischio trombotico e insufficienza renale da disidratazione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina