Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Pokémon Ranger: Tracce di Luce

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pokémon Ranger: Tracce di Luce
Pokémon Ranger- Tracce di Luce.jpeg
Screenshot del videogioco
Titolo originale ポケモンレンジャー 光の軌跡
Sviluppo HAL Laboratory, Creatures Inc.
Pubblicazione Nintendo
Serie Pokémon
Data di pubblicazione Giappone 6 marzo 2010
Flags of Canada and the United States.svg 4 ottobre 2010[1]
Zona PAL 5 novembre 2010[2]
Genere Action RPG
Tema Pokémon
Modalità di gioco Giocatore singolo, Multiplayer
Piattaforma Nintendo DS
Periferiche di input Stylus

Pokémon Ranger: Tracce di Luce (ポケモンレンジャー 光の軌跡 Pokemon Renjā Hikari no Kiseki?, Pokémon Ranger: Path of Light[3]) è un videogioco del genere action RPG sviluppato da HAL Laboratory con Creatures Inc. e The Pokémon Company e pubblicato da Nintendo per Nintendo DS. Il gioco è il terzo della serie Pokémon Ranger, successivo a Pokémon Ranger: Ombre su Almia

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il videogioco inizia con il protagonista in groppa ad uno Staraptor insieme ad un Pokémon Ranger di sesso opposto (Martino o Marina). I due personaggi sono all'inseguimento dei Bricconieri di Pokémon, un'organizzazione criminale che sta cercando di catturare un Pokémon leggendario (Latias o Latios in base al genere del protagonista). Quando il personaggio giocante viene colpito da Occhiorosso, uno dei generali dell'associazione, precipita in mare, causando la rottura del suo Styler. Trovato il dispositivo, verrà trasportato dalla corrente fino a Dolcegoccia, una pacifica isoletta abitata esclusivamente da Pokémon; questi ultimi sembrano rientrare nei piani dei Bricconieri. Dopo aver fermato i criminali, un anziano di nome Otello arriverà all'isola e ospiterà il protagonista nella propria dimora, situata a Cocona. Di seguito il protagonista farà conoscenza di un bambino del villaggio che gli farà esplorare la Grotta Lima. Durante l'escursione il Pokémon Ranger assisterà all'inseguimento del Pokémon leggendario Raikou da parte dei Bricconieri.

Nel corso del gioco il protagonista incontrerà ulteriori Pokémon leggendari, tra cui Entei e Suicune, che potranno essere invocati grazie a particolari "grafemi". Dopo aver svolto alcune missioni, il Pokémon Ranger riuscirà a catturare Occhioblu, altro generale dell'organizzazione di malviventi, che sarà poi liberata da Occhiorosso in cambio del personaggio di sesso opposto, anch'esso catturato dai Bricconieri, che seguirà il protagonista nel resto della sua avventura. Altri personaggi incontrati nel corso della storia sono Ascanio, il Dott. Edo, Magoss e Vanessa, che sembreranno all'inizio amichevoli che tuttavia si riveleranno i veri capi dei Bricconieri, i Sorsisti, che cercheranno di conquistare Oblivia. Dopo aver sfidato due volte il Pokémon leggendario Mewtwo, utilizzato dai Sorsisti, il protagonista evocherà Ho-Oh e salverà la regione. Al termine dei crediti finali al Pokémon Ranger verrà affidata una nuova missione: trovare e catturare Zapdos, Articuno e Moltres.

Gameplay[modifica | modifica wikitesto]

La cattura[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Ranger: Tracce di Luce è un gioco di ruolo d'azione il cui gameplay ruota attorno alla cattura dei Pokémon attraverso lo Styler di cattura, tracciando cerchi intorno a loro con lo stilo sul touch screen del Nintendo DS. Bisogna eseguire molti cerchi attorno al Pokémon fino a quando la barra dell'amicizia che rimane sotto di esso non sarà completamente piena. A quel punto il Pokémon è diventato amico del Ranger ed è utilizzabile per eliminare ostacoli sul cammino o come aiuto nelle altre catture. Se il Pokémon rompe i cerchi disegnati utilizzando degli attacchi su di loro, la salute dello Styler scende fino all'esaurimento dell'energia.Quando l'energia raggiunge lo 0, lo Styler si rompe e il giocatore deve riprendere la partita dall'ultimo punto in cui ha salvato il gioco. Tuttavia, se, ad esempio, il Pokémon cammina attraverso la linea dello styler senza usare un attacco, la linea di styler si rompe, ma lo styler non subisce danni. La cattura dei Pokémon e il completamento delle missioni e degli incarichi aumenta XP, che possono portare ad aggiornamenti per il proprio styler, come ad esempio l'aggiornamento della potenza e dell'energia. Svolto una parte della storia, lo styler può essere caricato in modo da realizzare cerchi che riempiono la barra dell'amicizia più velocemente.

Pokémon compagno[modifica | modifica wikitesto]

Il proprio Pokémon compagno è un Pichu nativo dell'isola Dolcegoccia. Egli vuole unirsi a te per sconfiggere i Bricconieri di Pokémon che hanno catturato i suoi amici dell'isola. Tuttavia in seguito al loro salvataggio, Pichu rimarrà legato a voi e sarà ufficialmente il vostro Pokémon compagno. La particolarità di Pichu è il suo ukulele azzurro che porta sempre con sé. Esso sarà di grande aiuto durante la cattura: infatti in determinati momenti della lotta, Pichu appare dal basso del Touch Screen e sarà pronto a scendere nella battaglia suonando il suo ukulele. Le note della melodia aiuteranno a riempire più rapidamente la barra dell'amicizia e a completare la cattura. All'inizio del gioco la melodia non è completa, ma con il trascorrere della storia, l'ukulele sarà perfezionato e diverrà molto efficace nella cattura.

Aiuto nella lotta[modifica | modifica wikitesto]

Come nei predecessori, i Pokémon catturati possono aiutarvi nelle nuove catture, ma le Poké Tattiche appariranno diverse dal predecessore Pokémon Ranger: Ombre su Almia. Infatti i Pokémon possono scendere in campo ed usare una mossa standard che attaccherà il Pokémon da catturare, riempiendo più velocemente la barra dell'amicizia. Tuttavia se essi vengono colpiti dal Pokémon, verranno automaticamente liberati. Dopo il loro utilizzo, se non colpiti dal Pokémon, essi non torneranno liberi, ma rimarranno legati al giocatore fino a quando non saranno colpiti, lasciati liberi o utilizzati per eliminare ostacoli.

Grafemi del ranger[modifica | modifica wikitesto]

Una delle nuove funzionalità permette di chiamare i propri Pokémon per il supporto e aiutare nella cattura. Il giocatore può infatti utilizzare i cosiddetti grafemi (da qui deriva il nome Tracce di luce e quello dell'edizione inglese Guardian Sign), tracciando alcuni simboli sul Touch Screen tramite una funzione del menu dello styler. Con essi si possono chiamare alcuni Pokémon leggendari come Entei, Raikou e Suicune, i quali si possono utilizzare per saltare ostacoli al di fuori della battaglia, rimuovere rocce,camminare sull, acqua o far apparire Pokémon nascosti, o come Articuno, Zapdos, Moltres, Lugia e Ho-Oh per poterli risfidare e aumentare l'esperienza del proprio styler.

Modalità più giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra le altre caratteristiche, è possibile giocare nella modalità Più giocatori, dove si accettano al massimo quattro giocatori. Con gli altri tre ranger è possibile sviluppare una seconda storia posta nel passato rispetto al gioco normale e cooperare con loro in missioni uniche, eseguendo catture insieme. È possibile sfidarsi anche tramite Nintendo Wi-Fi Connection.

Missioni online[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco include anche la possibilità di scaricare tramite Nintendo Wi-Fi Connection missione extra, uno dei quali vi dà accesso a Deoxys, che può essere trasferito in altri giochi Pokémon per Nintendo DS se catturato nella missione del passato. Oltre a quella di Deoxys ci sono anche le missioni di Arceus, Shaymin, Giratina ed Heatran.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Nel videogioco sono presenti numerosi personaggi non giocanti che offriranno supporto al protagonista:

Pichu Ukulele
Pichu in grado di suonare un inseparabile ukulele. Si unirà al protagonista, aiutandolo nel corso delle missioni.
Prof. Frenesio
Capo dell'associazione Ranger, incaricherà il protagonista di difendere la regione di Oblivia. È il fratello di Otello.
Raimondo
Unico Pokémon Ranger presente ad Oblivia, aiuterà il protagonista nella sua avventura. Sua moglie Lucia è un'archeologa, mentre la figlia Patty costruisce utili macchinari.

Altri personaggi sono Willy, Otto e Otello. Appaiono inoltre Elio, Bella, Max e l'anziana di Cocona, già apparsi in titoli precedenti della serie.

Gli antagonisti sono i Bricconieri e i Sorsisti. La prima organizzazione criminale è guidata dai generali Occhioblu, Occhiorosso e Occhioviola, mentre il quartetto, che ha un piano di conquista di Oblivia, è composto da Edo, Vanessa, Magoss e Ascanio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NINTENDO REFRESHES THE DOG DAYS OF SUMMER WITH UPCOMING COOL GAMES da Nintendo Press Room
  2. ^ (EN) Pokémon Ranger: Guardian Signs release date announced
  3. ^ noto anche come Pokémon Ranger: Tracks of Light o Pokémon Ranger: Locus of Light

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]