Poiana leightoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Linsango di Leighton
Immagine di Poiana leightoni mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Viverridae
Sottofamiglia Viverrinae
Genere Poiana
Specie P.leightoni
Nomenclatura binomiale
Poiana leightoni
Pocock, 1907
Sinonimi

P.richardsonii liberiensis

Il linsango di Leighton (Poiana leightoni Pocock, 1907), è un carnivoro della famiglia dei Viverridi diffuso in Africa occidentale.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Carnivoro di medie o piccole dimensioni con la lunghezza della testa e del corpo tra 300 e 380 mm, la lunghezza della coda tra 350 e 400 mm e un peso fino a 700 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

La pelliccia è molto corta e soffice. Il colore di fondo è fulvo-giallastro, non differente dal bruno-rossastro o bruno-giallastro del linsango africano, il dorso e i fianchi sono ricoperti di macchie nerastre allungate disposte in 4-5 file che si uniscono in strisce sul collo, mentre sono più piccole sugli arti e in prossimità delle parti ventrali. La gola, il petto e il ventre sono bianchi. La base dei peli dorsali è bianco-grigiastra. Una sottile striscia dorsale nerastra si estende dalle spalle fino alla base della coda, la quale è più lunga della testa e del corpo, è folta ed è ricoperta da 10-12 anelli scuri più sottili lateralmente e ventralmente.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

È una specie parzialmente arboricola. Costruisce nidi sferici con materiale vegetale a circa due metri dal suolo o più in alto, nel quale si rifugia per diversi giorni per poi spostarsi e costruirne di nuovi in altri luoghi.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti, piccoli uccelli, parti vegetali e noci di cola, talvolta di piccoli roditori e possibilmente di rettili.

Distribuzione e Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nella Liberia orientale e nella Costa d'Avorio sud-occidentale. Gli avvistamenti di un piccolo carnivoro effettuati sui massicci della Guinea sud-occidentale potrebbero appartenere a questa specie. Probabilmente è presente anche in Sierra Leone.

Vive nelle foreste pluviali.

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerata che la popolazione di individui maturi è di 6.700-10.000 e un declino della popolazione di circa il 10% negli ultimi 12 anni a causa della perdita del proprio habitat e della caccia, classifica P.leightoni come specie vulnerabile (VU).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Gaubert, P. & Do Linh San, E. 2015, Poiana leightoni, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2016.3, IUCN, 2016.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Poiana leightoni, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Kingdon & Hoffmann, 2013

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jonathan Kingdon & Michael Hoffmann, Mammals of Africa. Volume V-Carnivores, Pangolins, Equids and Rhinoceroses, Bloomsbury, 2013. ISBN 9781408122549

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi