Poggio San Romualdo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Poggio San Romualdo
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Marche.svg Marche
ProvinciaProvincia di Ancona-Stemma.png Ancona
ComuneFabriano-Stemma.png Fabriano
Territorio
Coordinate43°20′30″N 12°54′30″E / 43.341667°N 12.908333°E43.341667; 12.908333 (Poggio San Romualdo)Coordinate: 43°20′30″N 12°54′30″E / 43.341667°N 12.908333°E43.341667; 12.908333 (Poggio San Romualdo)
Altitudine936 m s.l.m.
Abitanti41[1]
Altre informazioni
Cod. postale60044
Prefisso0732
Fuso orarioUTC+1
Nome abitantiPoggesi
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Poggio San Romualdo
Poggio San Romualdo

Poggio S. Romualdo (già Porcarella) è una frazione nel comune di Fabriano, nella provincia di Ancona, nella regione Marche. È situato sulla vetta dell'omonimo monte.

Porcarella, deriva dalla parola presa, divisione del terreno con solchi distanti due metri, fatte dai mezzadri sulle grandi estensioni a loro affidate. Presa (parola dialettale umbro-marchigiana) deriva da Prosa o Porca-larga. La Porca è un terreno coltivato compreso tra solchi distanti da 0,80 a 2 metri, (per capirci: il terreno tra due solchi, sul quale sono piantati i pomodori, le insalate... quello è una "porca" da 0,80). Invece, le suddivisioni in "prese" venivano fatte per far mietere, le tante "opre" , pezzi della stessa superficie. Le "prese", che venivano realizzate a Porcarella e in poche altre località, sono "sparite" nel 1960, cioè da quando, per mietere, non si adoperò più la "serrecchia". Porcarella, pianoro di montagna con superficie di 5 km², era proprietà dei frati Camaldolesi di Valdicastro, ma nel 1814 se ne appropriò Napoleone e la assegnò al figliastro Eugenio di Beauharnais; nel 1870 venne acquistata dai marchesi Serafini; dal 1946 divenne proprietà - ora di uno ora di un altro - di vari acquirenti. Porcarella perse tale nome nel 1936, quando Mussolini la "ribattezzò" e la chiamò Poggio San Romualdo.

Il nome Porca è di origine indo-europea; in latino è Pòrca, in tedesco è Furche. A Valdicastro (che con Vigne forma la parrocchia di Porcarella) visse e morì San Romualdo, nato a Ravenna. San Romualdo, il cui cognome era "Degli Onestii", fu ispiratore dell'Ordine monastico dei Camaldolesi: "I frati bianchi".

La frazione è meta di villeggianti, specialmente nella stagione calda, che desiderano tranquillità e clima mite.

Il paese è noto anche per essere stato uno dei set del film ...altrimenti ci arrabbiamo!

Note[modifica | modifica wikitesto]

Le notizie sono tratte da uno dei racconti del libro: "E' mamma! E' mamma!" di Poeta Silvano, scritti in dilaletto fabrianese, maceratese, piceno e tradotti in Italiano. L'autore, che è anche l'editore del libro stampato a Fabriano nel dicembre 2016, è nativo di Porcarella.

  1. ^ Dati Censimento ISTAT 2001, su dawinci.istat.it. URL consultato il 26 ottobre 2008.
Marche Portale Marche: accedi alle voci di Wikipedia che parlano delle Marche